DIRETTA/ Novara-Roma live (0-0 p.t.): segui e commenta la partita live in temporeale

- La Redazione

Novara-Roma va al riposo sul punteggio di 0-0. Il Novara gioca la sua partita e mette in difficoltà una Roma ancora febbricitante nei suoi limiti già ben noti. La diretta di Novara-Roma live

luisenrique_R400
Luis Enrique (foto Ansa)

Novara-Roma va al riposo sul punteggio di 0-0. Il Novara gioca la sua partita e mette in difficoltà una Roma ancora febbricitante nei suoi limiti già ben noti. Non che il Novara nel corso del primo tempo si sia reso in grado di impensierire severamente la Roma e il suo estremo difensore Marteen Stekelenburg (il gol segnato da Marianini in netto fuorigioco non può considerarsi un errore della difesa giallorossa: il giocatore azzurro era solo proprio perchè lasciato in offside), ma la Roma è parsa poco amalgamata e sofferente in alcuni dei suoi giocatori le situazioni che i guastatori della squadra di Tesser stavano riuscendo a creare. Ma andiamo con ordine.
La dodicesima formazione in dodici gare messa in campo da Luis Enrique disegna una Roma particolare con Taddei e Cassetti “costretti” a ruoli decisamente inusuali per loro, mentre in avanti il rimescolamento delle carte giallorosse pare mettere in luce le qualità dei singoli. Il Novara si affida al solito attacco molto mobile di cui Morimoto si rivela il terminare più pericoloso in grado di mettere in seria crisi un Cassetti davvero in grossa difficoltà di nervi e reattività. Il sintetico del Piola consente di giocare la partita nonostante un nubifragio davvero straordinario, ma il campo che dovrebbe essere pesante risulta estremamente viscido e la Roma in particolare pare non aver scelto i tacchetti più appropriati. Pronti via è la Roma ad essere pericolosa al sesto minuto con un numero d’alta scuola di Erik Lamela che sguscia di potenza tra due avversari (sembra di vedere in azione Kakà) e nonostante una vistosissima trattenuta arriva al tiro: largo.
Ci starebbe il fallo a questo punto, ma l’arbitro stasera pare un po’ fuori forma. Dopo un paio di  minuti la Roma rimedia il primo cartellino: 11′ Cassetti viene saltato da Morimoto e lo ferma. Giallo. Sarà un tormentone di tutto il primo tempo con il folletto nipponico che tutte le volte che punta Cassetti rischia di farlo buttare fuori. Lo diciamo subito, la seconda ammonizione non è arrivata, ma il consiglio a Luis Enrique è di correre ai ripari nell’intervallo. Heinze è pronto. Al 29′ altro fallo di Pjanic e ammonizione per la Roma. La partita tuttavia non è scorretta, Rocchi la tiene a fatica e con un metro decisamente difforme da situazione a situazione, per ora dice bene al Novara, ma potrebbe cambiare il vento nella ripresa, meglio non prendere le misure all’arbitraggio stasera. La conclusione del tempo vede folate da ambo le parti ma la mira latita e sia Stekelenburg che Fontana non devono fare certo gli straordinari.
La partita insomma è piuttosto sofferta dal punto di vista del palleggio, tatticamente la Roma è superiore al Novara, ma Tesser sta davvero colpendo i punti deboli dei giallorossi, a lungo andare basterebbe un episodio per far saltare la serratura della difesa romanista, a questo punto è Luis Enrique che è chiamato a dare l’impulso giusto. E tra poco di nuovo in campo, Novara-Roma promette altre emozioni…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori