ROMA-CHIEVO/ Video, Montella: Totti è un vero leader. Menez? Dispiaciuto per lui

Montella ha elogiato Francesco Totti, definito un vero leader per questa Roma e si è detto molto dispiaciuto per quanto accaduto al francese Menez, che però dovrebbe essere a disposizione

23.04.2011 - La Redazione
vincenzo_montella_profilo_R400
Vincenzo Montella, allenatore del Catania (Foto Ansa)

La Roma apre oggi il turno di campionato ospitando in casa il Chievo. Una gara importante per i giallorossi, forse l’ultimo treno per la Champions. I giallorossi potranno contare su un Francesco Totti, tornato leader e bomber indiscusso della squadra. Dal tecnico Vincenzo Montella piovono elogi per il Pupone: “Totti è un valore di questa Roma. Da quando è tornato a fare il centravanti sta facendo grandi cose, non solo a livello realizzativo ma anche a livello di spirito, che è da combattente – ha detto Montella in conferenza stampa – Trascina gli altri, sono contento di vederlo così e spero che riesca a superare quanto prima Baggio (nella classifica marcatori di tutti i tempi, ndr)”.

Sulla Champions il mister giallorosso non si fa troppe illusioni. Sa che dipenderà molto dai risultati degli altri anche se la speranza è l’ultima a morire: “Ci può stare che la Lazio perda a Milano, così come che vinca, in quel caso tanto di cappello. Anche l’Udinese potrebbe zoppicare, poi ci sono tanti scontri diretti. Noi non vogliamo avere rimpianti, vogliamo terminare con orgoglio ed onorare la tifoseria e noi stessi”.

Inevitabile parlare di Menez, piuttosto scosso per quanto accadutogli in settimana, quando la sua auto è stata presa di mira addirittura con dei sassi da alcuni pseudo-tifosi: “Sono molto dispiaciuto per il ragazzo – ha commentato Montella – Non è stata data una bella immagine anche se sono sicuro che i veri tifosi della Roma non sono questi. In allenamento Menez l’ho visto sereno, ha interpretato bene la seduta. Sotto il profilo psicologico è disponibile”.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori