CALCIOMERCATO/ Roma, Pastore: via se Delio Rossi non rimane?

Javier Pastore lancia segnali importanti per quanto riguarda il suo futuro al presidente del Palermo Maurizio Zamparini. L’argentino potrebbe andare via in caso di addio di Delio Rossi.

24.04.2011 - La Redazione
Pastore_R375_16ott09
Javier Pastore (Foto: Ansa)

Javier Pastore lancia segnali importanti per quanto riguarda il suo futuro al presidente del Palermo Maurizio Zamparini. Il tecnico del Palermo Delio Rossi, dopo la conferma di Zamparini anche per la prossima stagione, ha dichiarato: “Non so se rimarrò a Palermo, sono stato esonerato con il contratto in scadenza, mi stavo guardando intorno e sono stato richiamato ma non so se resterò a Palermo”. Parole che hanno portato alle dichiarazioni di Javier Pastore, fuoriclasse argentino del Palermo: “Se Rossi va via potrei anche pensare di andare via, lui mi ha dato tanto, mi ha concesso tanta fiducia e quando è stato esonerato ho iniziato a giocare male”. Un rapporto importante quella tra il tecnico e il campione sudamericano. El Flaco piace tantissimo alla Roma della nuova proprietà americana, con il presidente DiBenedetto pronto a regalare ai tifosi giallorossi un grande campione. Se Rossi dovesse andare via per Pastore si aprirebbero le porte della cessione con i giallorossi in pole position.

Pastore piace molto anche ai club stranieri, in particolare al Manchester City di Roberto Mancini, anche se Barcellona e Real Madrid sono da tempo interessati al fuoriclasse argentino. Il presidente Zamparini vorrebbe trattenere sia Rossi che Pastore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori