CALCIOMERCATO/ Roma, Gasperini o Mazzarri per la panchina

Il futuro di Vincenzo Montella in quel di Trigoria continua ad essere molto incerto. Secondo molti DiBenedetto, dovrebbe puntare su un allenatore di primissima fascia

26.04.2011 - La Redazione
preziosi_gasperini_R375x255_23ott08
Preziosi e Gasperini: di nuovo insieme? (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO ROMA – Continua il toto-panchina in casa Roma. Il futuro di Vincenzo Montella in quel di Trigoria continua ad essere molto incerto. Secondo molti il nuovo proprietario Thomas DiBenedetto, dovrebbe puntare su un allenatore di primissima fascia, leggasi Ancelotti o Guardiola, ma non sono da escludere degli “outsider” italiani. Ultimamente si è fatto il nome di Delio Rossi, attuale allenatore del Palermo, ma attenzione anche alla situazione di Gasperini (come anticipato da ilsussidiario.net) e Mazzarri.

Ne è convinto in particolare uno dei più stimati agenti italiani, Dario Canovi: «So che sono andati su Villas Boas – spiega a Tmw – allenatore del Porto, ma non si può liberare. Ancelotti non credo si possa liberare in tempi brevi, mentre la Roma dovrà decidere abbastanza presto. Si indirizzeranno verso allenatori come Gasperini e Mazzarri. Rivoluzione? Dipenderà chi sarà allenatore a seconda del modulo adottato. Potranno andare via Menez e Vucinic, che sembra abbiano un rapporto difficile con i tifosi. Hanno bisogno di un portiere. Buffon? Non so se la Juve lo libererà o meno, ma di certo – seppure sia uno dei migliori – il costo è elevato».

Proseguendo a parlare di mercato estivo, Canovi ha aggiunto: «Servono due esterni bassi, un portiere, un difensore centrale al posto di Mexes. Poi due per sostituire i partenti Vucinic e Menez. Borriello? Se dovessero puntare su Montella credo che non sarà confermato, visto il poco utilizzo che ne fa».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori