CALCIOMERCATO/ Roma, De Rossi, c’è anche il rinnovo del padre in ballo

L’imprenditore americano Thomas DiBenedetto sa perfettamente di dover costruire una Roma all’altezza del blasone giallorosso. Si dovrà discutere del rinnovo di De Rossi.

29.04.2011 - La Redazione
derossi_gioia_r375X255_27gen10
Daniele De Rossi, centrocampista Roma (Foto Ansa)

L’imprenditore americano Thomas DiBenedetto sa perfettamente di dover costruire una Roma all’altezza del blasone giallorosso. La nuova dirigenza dovrà in primis far luce sulla questione allenatore, anche se in questi giorni si parla di una possibile riconferma di Montella in panchina. Altro nodo da sciogliere è il futuro di Daniele De Rossi, centrocampista della Roma ed erede della fascia di capitano attualmente al braccio di Francesco Totti. Il 28enne romano ha il contratto in scadenza fino al 2012, dall’estero sono arrivate offerte importanti da Manchester City, United e Real Madrid.

Il giocatore vorrebbe restare nella Capitale a vita, ma ci sono alcune questioni da chiarire. L’ingaggio innanzitutto, visto che De Rossi vorrebbe un rinnovo a vita almeno da 6 milioni di euro a stagione. L’altra questione riguarda il potenziamento della rosa, acquisti importanti per puntare a qualcosa di prestigioso, mentre non ultima è la questione legata al padre Alberto, attuale allenatore della Primavera giallorossa. Il contratto di quest’ultimo scade a giugno e le indiscrezioni parlano di un possibile divorzio.

De Rossi non prenderebbe certamente bene l’allontanamento del padre da Trigoria. Per questo chiederà il rinnovo di papà Alberto, altrimenti le strade potrebbero dividersi. Non solo quella di Alberto, ma soprattutto quella di Daniele.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori