CALCIOMERCATO/ Roma, Sabatini nuovo direttore sportivo

- La Redazione

La dirigenza americana conferma la nomina di Sabatini al ruolo di direttore tecnico della squadra capitolina. Ora da affrontare, in casa Roma, ci sono le questioni allenatore e cessioni.

dibenedetto_tom_R400_28mar11
Thomas DiBenedetto (foto Ansa)

La Roma ha posto oggi il primo tassello per la ricostruzione. Al termine di un’annata deludente, dal punto di vista dei risultati, e movimentata dal cambio di proprietà, la società giallorossa è alle prese con un finale di stagione caldissimo, sopratuttuo in prospettiva mercato. Il toto-allenatore impazza: Montella non sarà confermato (su di lui sembra esserci un interesse della Sampdoria) e per il suo posto i nomi più gettonati che circolano in questo momento sono quelli di Villas Boas (Porto) e Garcia (Lille), senza dimenticare che da Capello a Wenger a Spalletti sono stati tutti accostati alla società capitolina. Ma ora c’è il nome del nuovo direttore sportivo, che dovrà oocuparsi anche di redimere la questione allenatore: il suo nome, Walter Sabatini, non giunge inatteso, ma molto gradito, sulla sponda giallorossa del Tevere. Oggi ha parlato di Sabatini anche il nuovo proprietario della Roma, Di Bendetto, che ha detto: “Stiamo ovviamente visionando giocatori in ogni parte del mondo – le parole del presidente romanista a MLSsoccer.com – e siamo interessati ai giocatori americani. Naturalmente non posso svelare i nomi ma vogliamo il meglio per la Roma. Sappiamo che una proprietà straniera di un club è un qualcosa di abbastanza unico in Italia, ma abbiamo scelto la migliore squadra dirigenziale possibile, partendo dal direttore sportivo, Walter Sabatini”.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO IN CASA ROMA

Una delle primissime questioni su cui Sabatini dovrà mettere la testa porta il nome di Daniele De Rossi, alle prese con un momento non fortunato della sua storia personale e da calciatore. Con il ragazzo romano bisognerà decidere una strategia futura e parlare, eventualmente, di un aumento di stipendio per trattenerlo. L’altra tematica da mettere a tema sarà il capitolo cessioni; infatti sono troppi coloro che quest’anno hanno deluso per essere riconfermati in blocco: per molti giallorosii le porte di Trigoria si apriranno. In uscita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori