CALCIOMERCATO/ Roma: Rolando (Porto) il nome per sostituire Mexes

- La Redazione

In casa Roma tiene banco la questione panchina, con un parterre di nomi (Ancelotti, Pioli, Deschamps, Garcia) quotidianamente accostati alla guida tecnica della squadra capitolina.

Rolando_r400
Rolando (foto Ansa)

In casa Roma tiene banco la questione panchina, con un parterre di nomi (Ancelotti, Pioli, Deschamps, Garcia) quotidianamente accostati alla guida tecnica della squadra capitolina, ormai certa di proseguire il proprio futuro senza l’aereoplanino Vincenzo Montella al comando. Ma c’è anche un aspetto da non sottvalutare: l’arrivo del nuovo direttore sportivo Walter sabatini ha rilanciato alla grande le ambizioni di mercato della società giallorossa, alle prese con numerosi sondaggi su giovani talenti, soprattutto sudamericani. E, con rinnovato interesse, si guarda anche ad un possibile sostituto per colmare il vuoto lasciato, al centro della difesa, dalla partenza per Milano di Philippe Mexes, che per sette anni ha guidato la retroguardia della Roma. Gli obiettivi sono molteplici, ma colui il quale riscuote davvero l’interesse di Sabatini è il difensore del Porto Rolando, su cui sembra esserci anche la spietata concorrenza dell’Inter. In realtà le parole dell’agente Fifa, Peppino Tirri (“Assolutamente non sono previsti contatti con i giallorossi. Possibilita’ che lasci il Porto? Dipende da chi lo vuol prendere: di fronte all’offerta giusta puo’ partire”) lasciano poche speranze.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO IN CASA ROMA

La trattativa non sembra essere quindi in piedi: al momento si tratterebbe di un’idea sfiziosa e dall’assoluto valore tecnico. Tutto potrebbe sbloccarsi con l’effettivo arrivo della nuova proprietà americana e la conseguente comunicazione del reale budget che DiBenedetto ha intenzione di investire sul mercato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori