CALCIOMERCATO/ Roma, Menez, con Deschamps tutto potrebbe cambiare

- La Redazione

Il futuro tecnico della Roma è ancora avvolto in una nube di mistero. Il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini è ancora al lavoro per decidere a chi affidare la panchina giallorossa.

Menez_R400_nov2010
Jeremy Menez

Il futuro tecnico della Roma è ancora avvolto in una nube di mistero. Il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini è ancora al lavoro per decidere a chi affidare la panchina giallorossa. Quasi certamente non ci sarà più Vincenzo Montella, l’Aereoplanino non ha soddisfatto la nuova proprietà americana. Il più accreditato, almeno secondo quanto rivelato dai rumors di mercato, è Didier Deschamps, attuale tecnico del Marsiglia che ha ancora un anno di contratto con il club francese. Deschamps piace alla nuova proprietà ed ha un curriculum di tutto rispetto. In Italia ha già allenato la Juventus nell’anno della Serie B, finito con la promozione dei bianconeri con qualche giornata d’anticipo e con il francese che in aperta polemica con la società decise di dimettersi. L’arrivo di Deschamps potrebbe cambiare il futuro di Menez. Il francese, classe 87′, sembrava ormai sul punto di andare via visto il contratto in scadenza nel 2012, ma tra connazionali potrebbe scattare la scintilla, per questo Menez potrebbe anche rimanere.

D’altronde le qualità dell’ex stella del Monaco sono sotto gli occhi di tutti, Menez ha un talento importante che non ha ancora espresso in tutta la sua potenza. Deschamps spera di poterlo aiutare a mostrarlo nella Capitale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori