CALCIOMERCATO/ Roma, Setti (vicepres. Bologna): Viviano? Verrebbe di corsa

- La Redazione

Il vicepresidente del Bologna Setti ha rivelato che Viviano, a metà con l’Inter, andrebbe di corsa alla Roma. Sirene inglesi per gli obiettivi giallorossi T.Alcantara e Ricky Alvarez

emiliano_viviano_r400-2
Emiliano Viviano (foto ANSA)

Uno dei primissimi da ruoli da coprire per la nuova Roma è quello del portiere. Finora si sono fatti tanti nomi ma trattative concrete poche. Si sa però che ai giallorossi piace molto Emiliano Viviano, il cui cartellino è a metà tra Bologna ed Inter. Anche il portiere sarebbe affascinato dalla destinazione capitolina, come ha rivelato oggi il vicepresidente rossoblù Maurizio Setti, uscendo dagli uffici della Lega Calcio: “Sappiamo che la Roma è interessata al calciatore e lui andrebbe di corsa a giocare lì. Credo che non andremo alle buste con l’Inter: la distanza sono quei milioni giusti, il valore di Viviano è più vicino a 8 che a 4 milioni di euro”. Poi ha aggiunto: “Viviano non disdegnerebbe di restare al Bologna, ma vuole andare a giocare in un top club, adatto a un portiere da Nazionale, e anche noi lo vogliamo collocare nella squadra che vuole”. Dunque il matrimonio Roma-Viviano si può fare. Bisognerà attendere l’esito delle comproprietà, e poi Sabatini potrà gettarsi all’assalto del giocatore. Per centrocampo e trequarti sempre calde le piste che portano a Thiago Alcantara del Barcellona e Ricky Alvarez del Velez. Ieri il primo è uscito allo scoperto, facendo capire che sono piuttosto alte le probabilità che lasci la Catalogna. Secondo MundoDeportivo.com, sulle tracce del ‘canterano’ ci sarebbero però anche il Chelsea ed il Malaga. I Blues potrebbero mettere sul piatto il palcoscenico della Champions, oltre alla possibilità di lavorare con un guru come Villas Boas, appena prelevato dal Porto. Per Alvarez si sta scatenando addirittura un’asta. Secondo quanto riportato da Olè, il principale quotidiano sportivo argentino, l’Arsenal si sarebbe fatto ufficialmente avanti per il giocatore, offrendo ben 15 milioni di euro al Velez. Un’offerta che potrebbe spiazzare Roma e Napoli; gli azzurri, nei giorni scorsi, avevano messo sul piatto ‘solo’ 12 milioni. Alvarez interessa anche ad Inter e Palermo tra le italiane (anche se Zamparini ha smentito), mentre all’estero attira le mire dello Sporting Lisbona e del ‘solito’ Malaga. Raffaini, presidente del Velez, non può fare altro che gongolare; il prezzo del suo gioiello sembra destinato a salire in maniera vertiginosa. Un’occasione ghiottissima per monetizzare il più possibile. Si attendono ora le prossime mosse della Roma, che continua

A seguire altri due giovani talenti, sempre del Barcellona: Jeffren e Montoya, chiesti espressamente dal nuovo tecnico giallorosso Luis Enrique.

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori