CALCIOMERCATO/ Roma, l’Inter vuole Vucinic: in cambio arriva Viviano?

- La Redazione

L’Inter, su richiesta di Gasperini, vuole Vucinic e potrebbe offrire in cambio alla Roma il portiere Viviano, appena riscattato dal Barcellona. Intanto Alvarez sembra vicino all’Arsenal

mirko_vucinic_r400
Mirko Vucinic (foto ANSA)

Da tempo ormai si parla di un possibile addio di Mirko Vucinic alla Roma. Motivi ambientali, a quanto pare, che farebbero propendere l’attaccante montenegrino per un cambio di casacca. Lo scarso feeling con i tifosi giallorossi è una realtà, ma lo è anche la volontà della società di trattenerlo. Certo, se il giocatore dovesse insistere, è probabile che alla fine venga accontentato. La Roma, per cedere Vucinic, chiede 20 milioni cash. La Juventus, che pure sarebbe in prima fila per il suo acquisto, non sembra però disposta a spendere così tanto, così come le varie squadre inglesi date sulle tracce dell’attaccante. E’ rispuntata, però, un’altra pista per il futuro del giocatore: l’Inter. Secondo Sky Sport 24, il nuovo tecnico nerazzurro, Gian Piero Gasperini, avrebbe espressamente richiesto alla dirigenza di acquistare Vucinic, ritenuto ideale per il suo 3-4-3, come esterno alto a sinistra. A quanto pare, l’Inter, per convincere la Roma, sarebbe disposta a mettere sul piatto il cartellino di Emiliano Viviano, appena riscattato dal Bologna. Sembrerebbe un buon affare per tutti; il ‘Gasp’ avrebbe la sua ala sinistra, il montenegrino una big in cui provare a rilanciarsi e la Roma il portiere di cui tanto necessita. Si attendono adesso tutte le conferme del caso. Per rinforzare la trequarti invece, i giallorossi conservano ancora la speranza di arrivare a Ricky Alvarez. Sul giocatore sembra in netto vantaggio l’Arsenal e addirittura il Palermo, altra italiana in corsa, sembra aver deposto le armi, con Zamparini che avrebbe dato per scontato il suo approdo a Londra. Sulle caratteristiche di Alvarez ci ha illuminato il collega di Sportitalia Stefano Borghi, grande esperto di calcio sudamericano. Borghi, nell’intervista concessa in esclusiva a IlSussidiario.net, ha definito il centrocampista del Velez “un grande giocatore, esploso definitivamente negli ultimi sei mesi. E’ un classe 1988 che ha la tecnica tipica del centrocampista offensivo sudamericano, accompagnata da un fisico pazzesco: è pronto per approdare in Europa”. Uno dei suoi punti di forza è la duttilità: “Sono curioso di capire dove potrebbe essere schierato, perchè può fare il trequartista, l’esterno alto e la mezzala. Io credo che proprio da mezzala sinistra nel centrocampo a tre possa dare il meglio di sé”.

L’Arsenal, ammette Borghi, è avvantaggiato ma “se sorgessero problemi con gli inglesi, allora Inter e Roma se lo contenderebbero fino alla fine”. E sarebbe davvero una bella lotta; il giocatore, garantisce Borghi, merita tutte le attenzioni del caso…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori