CALCIOMERCATO/ Roma, per Nego è fatta, Jose Angel sempre più vicino

- La Redazione

In attesa dell’ufficialità di Krkic, il direttore sportivo della Roma Sabatini continua a lavorare con l’obiettivo di assicurarsi giovani campioni di grandissime qualità

sabatini_R400_26mag11
Walter Sabatini, ds Roma (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO ROMA – In attesa dell’ufficialità di Bojan Krkic, che potrebbe arrivare a giorni se non addirittura a ore, il direttore sportivo della Roma Walter Sabatini continua a lavorare con l’obiettivo di assicurarsi giovani campioni di grandissime qualità. Fra questi vi è il giovane Loic Nego, nazionale under-20 della Francia in forza al Nantes. Per l’esterno transalpino ha parlato il suo agente, Meïssa N’diaye, che interpellato da Corrieredellosport.it ha confermato come l’operazione sia ormai vicinissima alla chiusura: «Non posso dire nulla – ha detto il procuratore – perché il giocatore è impegnato con la nazionale e i dirigenti della Federazione francese non vogliono che i ragazzi si distraggano con le voci di mercato. La Roma? Quello che posso dire è che ancora non abbiamo firmato il contratto. Tra dieci giorni, però, speriamo di poter dare l’ufficialità dell’accordo». Attenzione anche a Josè Angel, terzino dello Sporting Gijon. Nonostante il disturbo del Barcellona delle ultime ore, la trattativa con la Roma sembra vicina alla concretizzazione: «La Roma si muove – commenta l’esperto di calciomercato di Sky Sport, Gianluca Di Marzio – Sabatini sta lavorando per abbassare l’età media del gruppo: preso il francesino Nego, quasi lo spagnolo Josè Angel, quello che l’anno scorso disse di no alla Fiorentina. Adesso l’esterno sinistro spagnolo non ha dubbi, mancano un milione e un paio di giorni per concludere dopo il blitz di lunedì nella Capitale del direttore generale dello Sporting Gijon». Altro nome segnato in rosso sull’agenda del direttore sportivo giallorosso è Montoya, spagnolo del Barcellona: «Si cercherà di convincere Montoya a raggiungere i suoi connazionali: ci sta provando Luis Enrique, con l’aiuto anche di Bojan e dello stesso Josè Angel, ma la resistenza maggiore è del Barcellona, che per ora non ci sente». Un mercato, quello giallorosso, all’insegna della giovane età e della grande qualità. Nessuna superstar, a meno di occasioni, è attesa in quel di Trigoria ma la base c’è e andrà solamente ritoccata con l’aggiunta appunto di nuovi talenti. Sabatini che lavora non soltanto al mercato in entrata ma anche a quello in uscita. Diversi i casi da risolvere, su tutti, quello del duo Julio Sergio-Doni. Entrambi i portieri della Roma sembrano destinati a fare le valigie. Sul primo è forte il pressing del Torino mentre il secondo piace ad alcune società estere, in primis, il Liverpool.

Attenzione poi a Riise, che potrebbe lasciare anticipatamente la capitale rispetto alla scadenza naturale del contratto, nonché a Guberti, che sembra destinato al Torino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori