CALCIOMERCATO/ Roma, l’argentino Defederico è il nome nuovo

- La Redazione

Potrebbe aggiungersi un nome nuovo all’elenco di talenti sudamericani visionati di recente dal direttore sportivo giallorosso, Walter Sabatini. Si tratta precisamente di Defederico

sabatini_R400_26mag11
Walter Sabatini, ds Roma (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO – Potrebbe aggiungersi un nome nuovo all’elenco di talenti sudamericani visionati di recente dal direttore sportivo giallorosso, Walter Sabatini. Si tratta precisamente di Defederico, giovane stella in forza al Corinthians di origini argentino.

Del ragazzo ne parla un gran bene Josè Alberti, noto agente Fifa esperto di mercato sudamericano, intervistato da TeleRadioStereo: «Seguo questo giocatore da anni, quando giocava nell’Huracan con Pastore e Bolatti e facevano l’ira di Dio! Essere argentino al Corinthinas non è facile, è come se un napoletano andasse a giocare a brescia! Per me Defederico è il giocatore che più si avvicina a Messi, senza dubbio. Un annata può essere storta e puoi perdere le motivazioni, ma la classe mai. E’ un giocatore che fa cose assurde, è molto più forte e tecnico di Pastore, dribbla 5-6 giocatori come niente, gioca a testa alta ed entra nell’area piccola con enorme facilità. Andrebbe a nozze col gioco della Roma, se lo prendi fai un grosso salto di qualità». Alberti ha proseguito: «Contatti con Sabatini? Che io sappia niente. Lui ora all’Independiente fa un po’ fatica perché giocano a palla lunga e pedalare…».

Un giocatore che potrebbe essere acquistato a prezzi irrisori: «Acquisto a 5-10 milioni di euro? Non posso dire il prezzo, comunque molto di meno. E’ un giocatore su cui si deve investire dopo il fallimento nel Corinthinas e nell’Independiente. Però è un giocatore giovane e sano: è uno che non fuma e non beve, ma ha avuto delle mazzate perché lo hanno sempre trattato male. Ripeto per me è molto più forte di Pastore».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori