CALCIOMERCATO/ Roma, infortunio Essien: il Chelsea torna su De Rossi

- La Redazione

Proprio nel reparto centrale del campo, però, la Roma rischia di perdere un tassello a dir poco fondamentale: Daniele De Rossi, tornato prepotentemente nelle mire del Chelsea di Villas Boas.

borriello_de-rossi_R375-1
Daniele De Rossi (foto Ansa)

L’arrivo di Lamela e quello imminente di Bojan Krkic stanno facendo sognare i tifosi giallorossi: il tridente del prossimo anno, con i due nuovi acquisti affiancati da Franceso Totti, riempie già le pagine dei quotidiani e contribuisce a rilanciare le speranze di un ambiente un po’ scosso dall’esito non positivo della passata stagione. Il lavoro del direttore sportivo Sabatini sta cominciando a dare i primi succulenti frutti e promette ancora spettacolo: un portiere di livello assoluto è in arrivo (duello Stekelenburg-Romero), così come un terzino sinistro (derby Insua-Josè Angel) dal sicuro avvenire, che contribuiranno a rinforzare una rosa di assoluto livello. In uscita sembra sempre più probabile l’addio di Vucinic e di uno tra Borriello e Menez, così come sono da valutare le posizioni di Taddei e Pizarro a centrocampo. Proprio nel reparto centrale del campo, però, la Roma rischia di perdere un tassello a dir poco fondamentale: Daniele De Rossi, tornato prepotentemente nelle mire del Chelsea di Villas Boas in questi giorni. I blues, infatti, dovranno fare a meno per parecchi mesi (almeno 6) del nazionale ghanese Essien, infortunatosi gravemente ieri durante il ritiro estivo: ecco perchè la società di Roman Abramovich sarebbe ripiombata con rinnovato interesse sul numero sedici giallorosso. La situazione contrattuale di De Rossi – contratto in scadenza il 30 giugno 2012 – non lascia tranquilla la società capitolina, che deve risolvere quanto prima la spinosa questione: se De Rossi vorrà essere ceduto, bisognerà farlo assolutamente in questa sessione di mercato, per evitare che possa andarsene a parametro zero tra un anno.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO ROMA

Le basi per il rinnovo del contratto sono comunque state gettate e le prime indiscrezioni che trapelano fanno intendere che l’accordo si troverà in tempi e su cifre ragionevoli, ma il rischio grosso è costituito dalla disponibilità economica del Chelsea, che potrebbe tentare il centrocampista giallorosso con un ingaggio ben al di sopra del tetto imposto dalla dirigenza romanista.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori