CALCIOMERCATO/ Roma, ag Menez: “potrebbe rimanere in giallorosso”

- La Redazione

Alain Migliaccio, procuratore del talentuso giocatore francese della Roma Jeremy Menez, è intervenuto oggi in esclusiva al sito www.calciomercato.it

Menez_R400_nov2010
Jeremy Menez

Alain Migliaccio, procuratore del talentuoso giocatore francese della Roma Jeremy Menez, è intervenuto oggi in esclusiva al sito www.calciomercato.it per fare il punto della situazione sul futuro del proprio assistito. Il ragazzo francese è stato a lungo, soprattutto nei giorni scorsi, considerato sulla lista dei possibili partenti dalla Capitale, ma l’intervento odierno del procuratore sembra cambiare le carte in tavola: “Su Jérémy non ci sono novità al momento – esordisce Migliaccio – Non ho visto né sentito alcun dirigente giallorosso. Così come non ho parlato con nessun’altra squadra, Inter e Psg comprese. Entro il fine settimana però, mi incontrerò con il ragazzo per fare il punto della situazione”. Il procuratore smentisce anche che la volontà di lasciare Roma sia una prerogativa assoluta del ragazzo: “Via da Roma? Lui voleva andarsene quando c’era Montella, perché non giocava. Ora però il quadro è cambiato con l’arrivo del nuovo tecnico” dice Migliaccio, che elogia anche il nuovo tecnico Luis Enrique, “uno che sa far giocare un gran calcio alle sue squadre perché proviene dalla cantera del Barcellona”. Nella speranza che nella Roma del futuro ci sia posto per Menez. La situazione contrattuale del ragazzo, tuttavia, è di difficile gestione: il contratto, in scadenza a giugno 2012, mette il francese in una posizione molto vantaggiosa e la società nella difficile situazione già sperimentata pochi mesi fa con Philippe Mexes. La permanenza a Roma del francese Menez è, per la società, necessariamente subordinata al rinnovo del contratto, altrimenti il trequartista verrà messo subito sul mercato, per evitare che possa lasciare Roma a parametro zero tra meno di un anno, con un danno economico importante per la società.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO ROMA

La situazione non pare dunque di semplicissima gestione, soprattutto perchè Menez e la società sinora non sono mai state così lontane dal trovare un accordo sul rinnovo del contratto. Le opzioni percorribili sono comunque due: o resta dopo aver firmato il contratto o parte subito al prezzo richiesto da Sabatini, perchè la futura dirigenza americana è stata chiara: in casa Roma non ci saranno nuovi casi Mexes.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori