CALCIOMERCATO/ Roma, Heinze ha detto sì!

- La Redazione

Il difensore argentino Gabriel Heinze avrebbe accettato la Roma. Ancora da limare gli ultimi dettagli sull’ingaggio ma la trattativa sarebbe a buon punto. In arrivo anche Silvestre?

walter_sabatini_r400
Il ds giallorosso Walter Sabatini (foto ANSA)

La Roma sta per aggiungere alla propria difesa i muscoli ed il carisma tutto argentino di Gabriel Heinze. Secondo indiscrezioni raccolte dal Corriere dello Sport, l’esperto difensore, che si è svincolato dall’Olympique Marsiglia, preferirebbe la squadra giallorossa ad altre soluzioni. Heinze vuole la Roma, quindi, ma c’è ancora da limare qualcosa sull’ingaggio. Per discuterne, è in arrivo nel weekend il fratello-agente dell’argentino. Heinze, in Francia, guadagnava qualcosa come oltre 4 milioni di euro, lo stipendio più alto della Ligue 1. L’età (33 anni), però, non gioca a suo favore; sembra ipotizzabile che certe pretese debbano essere abbassate. Sulle sue tracce ci sarebbe anche il Bologna, che avrebbe offerto 800mila euro contro i 600mila più bonus della Roma, che garantirebbe anche un’opzione legata alla qualificazione in Champions per il secondo anno. Heinze, con il suo arrivo, potrebbe risolvere in un colpo solo due problemi, potendo coprire al meglio sia il ruolo di difensore centrale che quello di terzino sinistro; se la Roma dovesse aumentare un po’ la quota fissa dell’ingaggio, l’affare potrebbe andare in porto, per la felicità di tutte le parti in causa. Con l’argentino, i giallorossi si ritroverebbero in casa un giocatore di grandissima esperienza internazionale. Basti pensare che ha vestito le maglie di squadroni come Manchester United e Real Madrid, oltre che di Psg e Marsiglia. Con la maglia della Selecciòn, ha collezionato ben 72 presenze, condite da 3 reti ed ha vinto l’oro alle Olimpiadi di Atene del 2004. Heinze non è l’unico argentino cercato dalla Roma per rafforzare la retroguardia. Un altro nome sempre caldo è quello di Matias Silvestre. Ieri il procuratore del catanese avrebbe incontrato l’ad del Catania Lo Monaco per chiedergli di ‘ammorbidirsi’, in modo da non far perdere al ragazzo il treno chiamato Roma. Il dirigente rossazzurro ha ribadito le sue richieste: vuole almeno 6-7 milioni di euro. Il ds giallorosso Walter Sabatini non sembra molto convinto della cifra, che giudica eccessiva, considerando anche che Silvestre andrà in scadenza a giugno 2012. All’inizio della prossima settimana ci sarà un nuovo incontro, la Roma ci crede: portare l’argentino nella Capitale può essere una missione possibile. Intanto Kameni è sempre più vicino; ieri

Il portiere camerunense ha disertato le visite mediche del suo club, l’Espanyol. La fumata bianca è attesa a brevissimo, già nei prossimi giorni. In uscita, Doni è diventato ufficialmente del Liverpool, dopo aver rescisso il contratto con i capitolini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori