CALCIOMERCATO/ Roma, Stekelenburg apre, PSG su Juan

- La Redazione

Stekelenburg ha aperto alla Roma, dicendo di non essere mai stato così vicino ad un trasferimento. Intanto il Paris St. Germain di Leonardo ha messo gli occhi sul brasiliano Juan.

maarten_stekelenburg_r400
Maarten Stekelenburg (foto ANSA)

Maarten Stekelenburg esce allo scoperto. Il portiere dell’Ajax e della Nazionale olandese ha ammesso di essere molto vicino ad un trasferimento: “Non sono mai stato così vicino ad un altro club che non sia l’Ajax. Sono qui sempre con la voglia di vincere tutto ma è strano pensare che questa potrebbe essere la mia ultima stagione qui”. A suo avviso, adesso “dipende tutto dalla Roma. Potrebbe essere una giornata decisiva per il mio futuro”. Come riportato dal sito dei Lancieri, il portiere ha chiarito di essere stato cercato in passato da altre squadre “ma non c’era nessun club dove volevo andare”. Dal canto suo, l’Ajax, attraverso il ds Blind, si è detto disposto a trattarne la cessione ma la cifra richiesta è superiore a 5 milioni (l’offerta della Roma). Walter Sabatini, se vorrà portare nella Capitale il gigante oranje, dovrà aggiungere qualche milioncino in più. In difesa, con l’arrivo dell’argentino Heinze, atteso ora nel ritiro di Riscone di Brunico, potrebbe essere in bilico la posizione del brasiliano Juan, per il quale, secondo le ultime indiscrezioni provenienti dalla Francia, sarebbe tornato alla carica il Paris St. Germain di Leonardo. Lo stesso PSG è interessato anche a Jeremy Menez ma la prima offerta, da 8,5 milioni, sarebbe stata bocciata dal club capitolino. Menez, assieme a Vucinic, resta uno dei casi più spinosi del mercato giallorosso. Nemmeno l’avvento di Luis Enrique e delle sue idee all’insegna della novità è riuscito a smuovere i due ‘scontenti’ di lusso. Il montenegrino non si allena da 2 giorni col resto del gruppo, il francese sembra quasi un corpo estraneo. La Roma sembra più propensa a cedere il secondo ma si aspetta che il PSG, o chi per esso, presenti un’offerta ritenuta commisurata al valore del giocatore, che resta alto, colpi di testa esclusi. In serata, come segnalato da Radio Ies, sbarcherà nella Capitale l’attaccante Bojan Krkic, in arrivo dal Barcellona. Il suo acquisto è fondamentale per attuare al meglio il 4-3-3 congegnato da Luis Enrique, fatto di scambi stretti e tanto possesso palla. Con Totti punta centrale, il giovane spagnolo dovrebbe svariare sul fronte sinistro del reparto avanzato, scambiandosi spesso la posizione con il Pupone e con l’altro esterno, che potrebbe anche essere Lamela.

I tifosi giallorossi già si lustrano gli occhi per il super-attacco messo in piedi da Walter Sabatini. All’Olimpico, la domenica, si prevede menù fisso: gol e spettacolo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori