CALCIOMERCATO/ Roma, Totti, Okaka, Barusso: quante grane da risolvere!

- La Redazione

Non soltanto facce felici e contente nel ritiro della Roma. Sono diversi, infatti, i “casi” da risolvere, a cominciare da quello più spinoso, relativo al capitano Francesco Totti.

totti_sconsolato_r375x255_05mag10
Francesco Totti (Ansa)

CALCIOMERCATO ROMA – Non soltanto facce felici e contente nel ritiro della Roma a Riscone di Brunico. Sono diversi, infatti, i “casi” da risolvere, a cominciare da quello più spinoso, relativo al capitano Francesco Totti. Hanno fatto scalpore le dichiarazioni rilasciate pochi giorni fa da Franco Baldini, pronto a tornare a Roma in autunno. Una situazione che si aggiunge al probabile addio di capitan futuro De Rossi: «Mi dispiace molto per quello che sta succedendo – ha detto Mazzone a Calciomercato.it snocciolando il caso – anche perché può pesare sulla nuova Roma. Spero che gli americani capiscano la situazione…in ogni caso certe cose non le si dovrebbe dire ai giornali, ma risolverle all’interno. Da fuori è difficile comunque dare un giudizio, spero che si chiariscano. De Rossi al City? A me dispiacerebbe moltissimo, ma se lui lo ritiene opportuno, che lo facesse. D’altronde avere un giocatore bravissimo, ma scontento non va bene per nessuno. Ripeto a me dispiace, ma se vuole fare nuove esperienze è giusto che vada». Difficile pensare ad una doppia partenza, tenendo conto, in particolare, dell’importanza del numero 10 e di De Rossi nella squadra capitolina. Non è da escludere, a questo punto, un addio a breve di capitan futuro mentre Totti potrebbe stringere i denti per un’altra stagione con la speranza che le cose migliorino. Altra grana, di entità e gravità diversa, quella relativa al giovane Stefano Okaka. Dopo essere rientrato alla base l’attaccante sperava di partire per il ritiro capitolino, invano: «Stefano è forte e determinato – le parole di Pocetta, agente del giocatore – si è ripreso dalla delusione della non-convocazione per il ritiro di Riscone e ora si sta allenando alla grande». Il futuro di Okaka appare comunque lontano da Roma: «Ho parlato – conclude Pocetta – con Sabatini, il quale m’ha esposto il punto di vista della società e io quello del ragazzo. Ognuno è libero di fare le proprie scelte e la Roma, per quel che riguarda Stefano, le ha fatte. E’ evidente, vista anche il non averlo portato in ritiro, che non credono più in lui. Siamo a un anno dalla scadenza del suo contratto, ma entro fine agosto spero di chiudere questa faccenda. Le offerte non mancano». Infine il nodo Barusso. Il centrocampista sembrava vicino all’addio alla capitale, ma l’agente, Leonardo Giusti, parlando a Rete Sport, ha rimescolato le carte in gioco

«Il ragazzo sta benissimo a Roma – le parole dell’agente – Ad oggi non sono in programma incontri con la società,sono sicuro che Barusso resterà almeno fino a gennaio. Dopodiché valuteremo la situazione».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori