CALCIOMERCATO/ Roma, Milan, Pastore: Abramovich beffa tutti?

- La Redazione

Il talento argentino, che sembrava pronto ad indossare la casacca di una big italiana, leggasi Milan, Inter o Roma, potrebbe lasciare per sempre il Bel Paese

Pastore_R375_16ott09
Javier Pastore (Foto: Ansa)

CALCIOMERCATO MILAN – Svolta nella trattativa di casa Palermo riguardante la cessione di Javier Pastore. Il talento argentino, che sembrava pronto ad indossare la casacca di una big italiana, leggasi Milan, Inter o Roma, potrebbe lasciare per sempre il Bel Paese. Nelle ultime ore si parla infatti di un’offerta molto interessante del Chelsea che avrebbe di fatto scavalcato tutte le precedenti proposte nella corsa all’albiceleste. Una sorta di conferma si è avuta già da Maurizio Zamparini, il patron del club siciliano, che intervistato da Sky Sport 24 ha ammesso: «Incontrerò Simonian la prossima settimana. Sul calciatore ci sono Chelsea, Psg e qualche società spagnola. Non so se la Roma potrà arrivare al giocatore dopo le cessioni di Menez e Vucinic. Il budget del Milan non contempla l’arrivo di Pastore». L’Italia rischia così di perdere un altro grande talento dopo l’addio di Alexis Sanchez, da settimana scorsa al Barcellona. La cosa certa è che Pastore non giocherà nella Roma: «Pastore è un calciatore speciale, vede le linee oscure di passaggio – ha detto ieri in conferenza stampa Walter Sabatini, direttore sportivo giallorosso – ma non è un calciatore che potrà venire alla Roma. Non mi piace riproporre calciatori, e poi appartiene a un mercato che la Roma non deve percorrere in questo momento». Nella giornata di ieri, intanto, è uscito allo scoperto Bojan Krkic, neo-arrivato di casa giallorossa: «Sono felice – dice lo spagnolo – lascio un grande club ma approdo in un’altra grande squadra. Quello della Roma è un progetto molto stimolante, che darà grandi soddisfazioni ai tifosi. C’è il giusto mix di giovani e veterani. Per me è un orgoglio giocare con campioni come Totti, De Rossi e Vucinic. Ho già percepito il calore dei tifosi, avverto sensazioni forti». Bojan ha aggiunto: «I miei obiettivi? Innanzitutto quello di divertirmi, voglio essere felice quando gioco a calcio. Ringrazio la Roma per darmi la possibilità di esserlo, sento una grande fiducia in me, ora al futuro non voglio proprio pensare». L’ex Barcellona è già carico in vista della stracittadina: «Ho visto dei video del derby – ha concluso – e già non vedo l’ora di giocarlo. Forza Roma!». Infine giungono aggiornamenti riguardanti la trattativa con l’Espanyol, ormai decaduta, per arrivare a Kameni.

Il presidente del club catalano, Carles Planes, parlando ad As, ha ammesso: «Abbiamo cercato di agevolarlo durante la trattativa con la Roma, poi però non se ne è fatto più nulla e quindi continuerà ad essere un calciatore dell’Espanyol».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori