CALCIOMERCATO/Roma, Sabatini: De Rossi resta, domani chiudiamo per Josè Angel

- La Redazione

Il ds della Roma Walter Sabatini ha fatto il punto sul mercato giallorosso. Il dirigente ha annunciato la permanenza di De Rossi. Sul fronte acquisti domani si chiude per Josè Angel

walter_sabatini_r400
Il ds giallorosso Walter Sabatini (foto ANSA)

La prossima settimana sarà decisiva per il mercato della Roma. Domani, in particolare, dovrebbe essere il giorno del sì per lo spagnolo Josè Angel. Lo ha annunciato ieri il ds giallorosso Walter Sabatini ai microfoni di Sky Sport 24: “Per Josè Angel definiremo tutto lunedì. Credo ci sia un accordo ma lo sto ancora aspettando, non mi è ancora arrivata un’email”. C’è ancora un po’ di suspense quindi ma l’intesa sembrerebbe in dirittura d’arrivo. Josè Angel Valdes Diaz, questo il nome completo dello spagnolo, è un terzino sinistro classe 1989, formatosi nello Sporting Gijon. E’ reduce dalla vittoria degli Europei in Danimarca con l’Under 21 iberica, con cui conta finora 4 presenze. Si tratta di un esterno molto completo, tra i più promettenti del calcio spagnolo, bravo soprattutto in fase offensiva. Con il suo prossimo ingaggio, la Roma potrebbe aver sistemato per anni la corsia mancina, che al momento conta il solo Riise, peraltro reduce da un’annata assai deludente. Sabatini conta di chiudere presto anche un altro affare, quello per il portiere olandese Stekelenburg: “Incontreremo l’Ajax la prossima settimana, ma siamo molto fiduciosi”, ha fatto sapere il dirigente romanista. Il n.1 dell’Ajax e della Nazionale oranje non ha bisogno di troppe presentazioni. E’ da anni uno dei migliori estremi difensori al mondo, molto forte tra i pali e con una buonissima esperienza internazionale. Tra i suoi pochissimi limiti, va detto che non è eccelso nelle uscite e non sembra impermeabile agli infortuni, piuttosto numerosi negli ultimi anni. Ma la Roma, con Stekelenburg tra i pali, dovrebbe essere super-tranquilla. Specie se si viene dall’era dei vari Doni, Julio Sergio, Lobont, tutti adesso in lista di sbarco. “Confermo che Doni si è riavvicinato al Liverpool”, ha sottolineato Sabatini, annunciando quindi che la trattativa tra il brasiliano e i Reds è ufficialmente ripartita, dopo lo stop di qualche giorno fa. Anche Julio Sergio partirà (piace a diverse squadre, tra cui il Genoa) mentre non è escluso che almeno il rumeno Lobont possa rimanere in veste di dodicesimo. Da piazzare pure Curci, appena riscattato dalla Sampdoria. Il mercato-Roma è caldissimo in entrata ma deve fare i conti con diverse situazioni ‘scabrose’ in uscita. Detto dei portieri, da chiarire il futuro dei tre scontenti dell’attacco, vale a dire Borriello, Vucinic e Menez: “Vucinic ha confermato la sua intenzione di lasciare Roma, ma noi non abbiamo intenzione di venderlo. Borriello non è sul mercato. Menez? Dipenderà dal suo stato d’animo”, è la fotografia della situazione da parte di Sabatini. Almeno uno dei tre, comunque, potrebbe restare nella Capitale ma tutto dipenderà da quanti e quali innesti verranno effettuati nel reparto offensivo. Capitolo De Rossi. “Non posso indebolire la Roma con la cessione di De Rossi. De Rossi rimarrà alla Roma. Questo è il mio auspicio e l’auspicio di tutti”, ha dichiarato ancora Sabatini.

Il contratto di capitan Futuro scade nel giugno 2012, al momento le parti sembrano ancora lontane sul rinnovo. “Non è minimamente all’ordine del giorno la cessione di De Rossi, così come non è all’ordine del giorno il suo contratto. Prossimamente parleremo con il procuratore e casomai faremo l’offerta che dovrà esser fatta”, sono le parole del ds capitolino. Il messaggio sembra chiaro: il centrocampista, vera e propria bandiera della Lupa, resterà in giallorosso, le pretendenti (tante, soprattutto all’estero) si mettano il cuore in pace. Anche se i colpi di scena, in vicende come questa, sono sempre in agguato…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori