CALCIOMERCATO/ Roma, Borriello sul mercato, via libera a Osvaldo e colpo… (esclusiva)

Borriello, Osvaldo, Afellay: ecco il “triangolo” al centro del mercato della Roma. Tre attaccanti per due maglie, il calciomercato della Roma dovrà dare risposte

20.08.2011 - La Redazione
Borriello_Roma_R400_19OTT2010
Borriello in azione (foto Ansa)

Ecco il “triangolo” al centro del mercato della Roma. Tre attaccanti per due maglie. Uno, Osvaldo, il 25enne dell’Espanyol, è ad un passo dal vestire la maglia giallorossa come ha confermato anche indirettamente il direttore amministrativo, Claudio Fenucci. L’ufficialità dell’operazione potrebbe arrivare nella giornata di lunedì dopo che le due società avranno limato alcuni dettagli dell’accordo: Espanyol e Roma, infatti, non hanno ancora chiuso la negoziazione. Walter Sabatini ha offerto 13,5 milioni più 2 di bonus, gli spagnoli vorrebbero almeno 3 milioni per arrivare a un totale di 16,5 milioni, poco meno di quanto aveva offerto nei giorni scorsi l’Atletico Madrid. Ormai si tratta di una distanza sottilissima che verrà colmata in questo week-end dal mediatore Fifa Filippo Fusco che sta conducendo le trattative per conto della Roma. L’accordo tra Osvaldo (che ha lasciato da due giorni la Spagna senza il permesso dell’Espanyol per raggiungere la figlia a Firenze, anche se potrebbe essere rimasto bloccato a Barcellona per “motivi tecnici”) e i giallorossi invece è già stato trovato da giorni sulla base di un accordo quinquennale a 1,5 milioni netti l’anno più i premi. Chiusa l’operazione Osvaldo la Roma quest’oggi ha creato un altro “scossone” in questo già agitato calciomercato agostano mettendo ufficialmente in vendita Marco Borriello. Una notizia che era già nell’aria da diverso tempo, da quella conferenza stampa a Trigoria del diesse Sabatini che aveva definito l’attaccante napoletano “un problema…”. Affermazione che aveva spiazzato un po’ tutti gli operatori di mercato, compresi noi giornalisti, ma che poi sembrava essere rientrata dopo un colloquio tra i dirigenti della Roma e il procuratore di Borriello durante il ritiro precampionato. Oggi l’ennesimo colpo di scena dopo la panchina in Europa League e le prestazioni non convincenti di Borriello nelle amichevoli accompagnate dai suoi mugugni per una posizione in campo, quella di esterno d’attacco, nella quale non riesce ad esprimersi come vorrebbe. Si parla ora di un possibile trasferimento dell’attaccante al Milan, Inter o Psg. IlSussidiario.net ha provato a raggiungere telefonicamente in esclusiva Tiberio Cavalleri, agente di Borriello, che è stato categorico: “Non rilascio dichiarazioni”. Cavalleri è disponibile a rispondere al telefono, ma quando gli si chiede conferma del fatto che il giocatore della Roma sarebbe stato messo sul mercato, si blocca immediatamente: non rilascio dichiarazioni, quasi come un ritornello. Anche citare i nomi delle squadre di cui si parla per un possibile trasferimento e cioè il Paris Saint Germain, l’Inter o anche un ritorno al Milan, la risposta non cambia: non rilascio dichiarazioni. Proviamo allora con una (mezza) provocazione. Finalmente una sua risposta arriva, ed è una sonora risata che non lascia dubbi, quando si chiede di un possibile trasferimento a Palermo nell’ambito di uno scambio con Hernandez, segno che evidentemente la possibilità non è mai stata presa in considerazione. E’ emerso chiaramente che nemmeno l’agente di Borriello si aspettava che la situazione sarebbe precipitata così velocemente ed ora è in contatto con la società per cercare di trovare una soluzione concertata che soddisfi entrambi. Il fatto che Borriello non possa giocare in Champions fino a gennaio restringe molto le opzioni e abbassa il valore di un giocatore dall’ingaggio comunque importante, segno che la situazione potrebbe essere figlia di un qualche “pasticciaccio”. Da martedì, comunque, cominceranno i contatti formali. A questo punto la Roma ha deciso di imprimere una accelerata nella sua “rivoluzione americana”,  liberandosi di fatto di un’altra “anomalia” tattica. Preso Osvaldo al posto di Mirko Vucinic e venduto Borriello, servirà un altro tassello per completare l’attacco. C’è un nome nuovo che ha cominciato a circolare nelle ultime ore tra gli addetti di calciomercato: è l’attaccante… 

…olandese Afellay, che gioca nel Barcellona ma che sembra ormai chiuso dal neo acquisto Alexis Sanchez, ex Udinese. E’ un’operazione difficile, ci aveva provato nelle scorse settimane anche la Juventus ma con esito negativo. La Roma ha iniziato settimana scorsa i primi contatti col Barcellona (quando aveva chiesto informazioni su Thiago Alcantara)  ricevendo la disponibilità da parte degli spagnoli a trattare un prestito oneroso più riscatto obbligatorio. Una operazione economicamente importante, che la Roma sta provando a confezionare. Almeno 20 milioni. C’è però sul giocatore anche il Siviglia, anche se il Barcellona preferirebbe cedere Afellay all’estero. Vedremo se Sabatini riuscirà ad accontentare Luis Enrique e a portare a Roma un altro giocatore di primissimo piano, giovane ma dal talento purissimo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori