ROMA-SLOVAN BRATISLAVA/ Probabili formazioni del ritorno di playoff di Europa League

I giallorossi reduci dalla sconfitta subita in Slovacchia sono già davanti a una sfida da “dentro o fuori”. Gioca Totti, Borriello nemmeno convocato

25.08.2011 - La Redazione
luis_enrique_primopiano_r400
Luis Enrique (Foto: ANSA)

La Roma ospita questa sera lo Slovan Bratislava per una partita che,nonostante siamo solo ad agosto, è gia da “dentro o fuori”, una mancata vittoria potrebbe infatti escludere già ora i giallorossi dalla Europa League, un segnale che, al di là del risultato sportivo, sarebbe nefasto per un ambiente che sta già “friggendo”. E infatti Luis Enrique sta già mostrando i denti, esclusi Totti e Borriello, il capitano è in dubbio anche questa sera, probabile ballottaggio con Okaka, mentre Bojan e il giovane Caprara sembrano essere sicuri dei rispettivi posti sulle fasce. Borriello, sul mercato, non è nemmeno stato convocato. All’andata entrò nel secondo tempo per una manciata di minuti, un vero problema visto che quei pochi momenti in campo rischiano di pregiudicare oggi la sua cessione visto che non potrà giocare in Europa con un altro club, almeno fino all’anno nuovo. Non ci sarà ancora De Rossi, alle prese con ancora due giornate di squalifica e allora largo a Perrotta e Simplicio con Viviano centrale. Ma quello attorno a cui gira tutto l’interesse è, manco a dirlo, Totti. Ieri in conferenza stampa Luis Enrique ha detto di sentire il sostegno della società e che non si farà condizionare dalle voci che girano perché “Una squadra non è formata da un solo giocatore”. Quindi gioca chi sta bene, gli altri se ne facciano una ragione.  «La formazione è decisa al 90% -ha spiegato Luis Enrique – ma non faccio eccezioni: la darò un’ora e un quarto prima della partita, i giocatori la sapranno per primi. Se un giocatore vorrà chiamare un giornalista e dire la formazione, affari suoi. Io non l’ho mai fatto». E ancora, per evitare futuri fraintendimenti: «Io giudico in base a quello che vedo in allenamento. È così questa settimana, sarà così la prossima e sarà così per sempre. Non cambierò il mio modo di lavorare, è l’unico che conosco. Se un calciatore ha un problema, ne parliamo in maniera diretta. Finora ho parlato più o meno con tutti, nessuno ha avuto qualcosa da ridire»

ROMA (4-3-3) Stekelenburg: Cicinho, Cassetti, Burdisso, José Angel; Simplicio, Viviano, Perrotta; Caprari, Totti, Bojan. All Luis Enrique

 

A disposizione: Curci, Heinze, Brighi, Rosi, Taddei, Verre, Okaka

 

Squalificati: De Rossi

 

Indisponibili: Pizarro, GReco, Juan, Borriello, Lamela

Slovan Bratislava (4-1-4-1) Putnocky; Cikos, Dobrotka, Had, Pauchek; Kladrubsky;, Bagayoko, Zofcak, Guedé, Stepanovsky; Sebo. All. Weiss

 

A disposizione: Baratalsky, Kolcak, Dosoudil, Grendel, Milinkovic, Kuzma, Lacny

 

Squalificati: Halenar

 

Indisponibili: Ivana

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori