CALCIOMERCATO/ Roma, Kjaer salta? Per l’attacco torna di moda Palacio

Più passa il tempo e più la situazione riguardante il passaggio di Simon Kjaer dal Wolfsburg alla Roma diviene grottesca. Per l’attacco si segue intanto Rodrigo Palacio.

27.08.2011 - La Redazione
palacio_r400
Rodrigo Palacio (foto Ansa)

Più passa il tempo e più la situazione riguardante il passaggio di Simon Kjaer dal Wolfsburg alla Roma diviene grottesca. L’approdo nella capitale del centrale danese pareva sino a stamattina cosa fatta, tanto che l’ex Palermo aveva già effettuato nella giornata di ieri le visite mediche di rito all’Istituto Gemelli e raggiunto l’accordo con la società giallorossa. A bloccare incredibilmente le operazioni quanto il tutto sembrava definito è stato un intoppo, il fax arrivato negli uffici della società giallorossa prevedeva il prestito oneroso con obbligo di riscatto, diversamente da quanto previsto precedentemente. La Roma e il Wolfsburg si erano infatti accordate sulla base sì del prestito oneroso da due milioni, ma con l’opzione per il diritto di riscatto. Il cambio di carte in tavola non è così piaciuto in quel di Trigoria tanto da far congelare l’affare che, a meno di ripensamenti attualmente improbabili, potrebbe realmente saltare. A conferma delle difficoltà attuali nel ricucire lo strappo c’è l’indiscrezione raccolta da vocegiallorossa.it secondo la quale la società tedesca avrebbe richiamato il difensore danese in Germania per il match che vedrà i biancoverdi opposti al Friburgo. La volontà del centrale sarebbe però quella di rimanere nella capitale avendo già superato le visite mediche e raggiunto l’intesa con Sabatini e collaboratori. Ci sarà ancora da discutere nei prossimi giorni in cui si proverà a ricucire lo strappo. In ogni caso non c’è solo il rinforzo in difesa nel taccuino di Walter Sabatini, si lavora anche all’attacco dove la situazione Borriello, sempre più vicino al PSG, potrebbe aprire ad un nuovo arrivo nel reparto offensivo. L’ultimo nome circolato con insistenza intorno alla società giallorossa è quello di Rodrigo Palacio. Sull’argentino di proprietà del Genoa c’è sempre da considerare l’interesse dell’Inter che ha in Gasperini un referente di fiducia per l’ex Boca Juniors; tuttavia come ha confermato ai microfoni di Sky Sport lo stesso presidente dei grifoni Enrico Preziosi, il suo passaggio all’ombra della madonnina non è così scontato come potrebbe apparire. L’Inter ritiene eccessiva la richiesta del club ligure ed è per questo che l’operazione ha subito diversi rallentamenti che avrebbero rilanciato le speranze giallorosse. 

L’interesse della Roma come ha poi confermato lo stesso Preziosi è reale, anche se per acquistare l’argentino c’è bisogno di un’offerta soddisfacente sia al club sia al giocatore, insomma il Genoa non ha la stretta esigenza di liberarsi del calciatore e per questo Palacio dirà addio alla gradinata nord solo se arriverà la giusta offerta, in caso contrario per l’ex Boca sarà ancora Genoa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori