CALCIOMERCATO/ Roma: disperato assalto a Nilmar. Borriello in partenza?

- La Redazione

La Roma torna vicinissima all’acquisto di Nilmar del Villareal. Per arrivare a lui è probabile però che Borriello lasci la squadra capitolina per almeno 10 milioni di euro.

Sabatini_r400
Walter Sabatini (foto Ansa)

Un intrigo di mercato niente male sta andando in scena in questi giorni sull’asse Roma-Villareal. La dirigenza capitolina sarebbe pronta a sferrare un ultimo assalto con il club iberico per accaparrarsi il cartellino di Nilmar, attaccante brasiliano in forza al Villareal, che già in passato era stato ad un passo dal vestire la casacca giallorossa. Sembrava tutto fatto per il 26enne attaccante e l’accordo – trovato sulla base di 14 milioni di euro al club e un contratto quadriennale al ragazzo – sembrava inattaccabile: all’ultimo istante però i dubbi del presidente del club iberico avevano fatto saltare il banco, lasciando la Roma a mani vuote. La partenza di Vucinic adesso impone la ricerca di un nuovo attaccante e i soldi incassati dal passaggio del montenegrino alla Juventus garantiscono alla Roma la possibilità di alzare l’offerta per Nilmar. Tutto fatto dunque a breve? Non è così semplice, dato che il Villareal – club che non ha bisogno di soldi in quanto l’economica della società è più che florida – ha già deciso si privarsi pochi giorni fa di Santiago Cazorla, che è stato ceduto al Malaga. Il club iberico ha sempre adottato la politica del “nessuno è incedibile”, accompagnandola però sempre dalla gestione oculata dei propri talenti, concedendosi al massimo una cessione di peso a stagione: ecco perchè la Roma rischia di dover aspettare almeno un anno per portare in patria Nilmar, dato che se la società spagnola rimanesse fedele alla propria linea di condotta, la casella “cessioni” sarebbe già stata occupata.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO ROMA

Un altro giocatore al centro di movimenti di mercato importanti è Marco Borriello: l’attaccante (appena riscattato dal Milan per la cifra di 10 milioni  di euro) non sembra essere felicissimo dell’ipotesi di restare a Roma a fare panchina, nonostante la partenza di Vucinic gli abbia garantito una maggiore possibilità di giocare da titolare. Per lui, qualora arrivasse un’offerta superiore ai 10 milioni di euro, la Roma non porrebbe veti alla cessione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori