CALCIOMERCATO/ Roma: Kjaer, il difensore di personalità adatto ai giallorossi. Luca Stacul (Eurosport) in esclusiva

La Roma è ad un passo dall’acquisto di Simon Kjaer del Wolfsburg. LUCA STACUL, giornalista di Eurosport, ha parlato in esclusiva del prossimo acquisto giallorosso.

30.08.2011 - La Redazione
walter_sabatini_r400
Il ds giallorosso Walter Sabatini (foto ANSA)

La Roma di Luis Enrique sta prendendo una forma definitiva. A ventiquattro ore dalla chiusura della sessione estiva del calciomercato, la squadra giallorossa è ancora alla ricerca di almeno uno o due tasselli che possano completare la rosa in vista dell’imminente avvio della prossima stagione calcistica. In casa giallorossa, mercato a parte, ci sono due grandi questioni che tengono banco: i malumori di Francesco Totti e le difficoltà di Daniele De Rossi nel trovare l’accordo per il rinnovo del contratto con la società capitolina. Su queste intricate vicende è intervenuto direttamente il patron DiBenedetto, schierandosi con il mister Luis Enrique e parlando di “capitan futuro” come di un imprescindibile “capitale della società giiallorossa”. A Walter Sabatini è rimasto quindi il compito di tirare le fila di un mercato che – comunque finisca – ha permesso alla Roma di far vestire la propria casacca ad almeno due dei giovani talenti più forti che ci siano in circolazione: Erik Lamela e Bojan Krkic. Ma il mercato della Roma si chiuderà almeno con ancora un colpo: quello di Simon Kjaer, ex Palermo, difensore attualmente in forza al Wolfsburg. La Roma avrebbe già trovato l’accordo per il passaggio del giocatore – prestito con diritto di riscatto – con la società tedesca. In esclusiva a ilsussidiario.net è intervenuto Luca Stacul, giornalista di Europsort e grande esperto di calcio tedesco, per presentarci il ragazzo che, a brevissimo, calcherà il campo dell’Olimpico di Roma. “Kjaer non è più il giocatore che era a Palermo: è cresciuto molto, soprattutto dal punto di vista psicologico” – esordisce Stacul – “e anche se dal punto di vista tecnico non è mai stato un fenomeno, dal punto di vista della personalità è davvero un ottimo inserimento”. Stacul sostiene che al ragazzo “sia stato molto utile l’arrivo di Felix Magath sulla panchina del Wolfsburg: un allenatore molto tosto che ha fatto crescere il ragazzo” e che “oggi Kjaer è una certezza nella difesa del club tedesco”. Insomma, l’acquisto di Kjaer sembra essere davvero un ottimo colpo per la Roma di Sabatini: “il difensore deve solo ritrovare quella voglia di vincere che aveva al Palermo e che, in Germania” – sostiene Stacul – “ha un po’ perso dopo due annate non esaltanti”.

Con l’arrivo dell’ex palermitano, la Roma sembra aver messo fine al proprio calciomercato. Adesso, dopo l’eliminazione dalla Uefa Europa League, è il momento di darsi da fare sul campo per affrontare al meglio la prossima stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori