CALCIOMERCATO/ Parisi (ag. Fifa): Genoa, Constant resta e Cerci non arriva. E Pjanic… (esclusiva)

- La Redazione

L’agente FIFA Fabio Parisi intervistato in esclusiva smentisce l’interesse viola per Constant: “Cosa vecchia, Cerci non interessa più”. Su Pjanic: può solo migliorare, si è adattato bene”.

constant_R400
Kevin Constant

Kevin Constant resta al Genoa. E’ definitivamente sfumata l’ipotesi calciomercato che voleva il centrocampista guineano (non convocato per la Coppa d’Africa) approdare alla Fiorentina in cambio di Alessio Cerci. Un’idea che era nata a seguito della costante ricerca da parte del Grifone di un esterno offensivo in grado di aumentare la pericolosità sulle fasce laterali. Gli occhi del presidente Preziosi si erano puntati su Alessio Cerci che, dopo un inizio di stagione col botto alla corte di Mihajlovic (che faceva seguito all’ottima parte conclusiva del campionato 2010/2011), più di altri ha patito il cambio di panchina in casa Fiorentina: Delio Rossi l’ha infatti accantonato in panchina (anche a causa di un lieve infortunio) e per l’esterno cresciuto nella Roma si sono immediatamente aperti scenari di mercato. Per lui anche sirene inglesi (l’Everton su tutti), ma la più interessata sembrava essere il Genoa, che notoriamente negli ultimi anni ha sempre modificato notevolmente la rosa durante la sessione di mercato invernale. Preziosi ha quindi preso contatti con la Fiorentina che ha prontamente risposto: “Si può fare, ma come contropartita vogliamo Constant”. Il quale, dal canto suo, ha avuto problemi fisici e finora non ha pienamente convinto il popolo di Marassi, non riuscendo ancora a ripetere le grandi cose fatte vedere al Chievo. Ma la trattativa si è arenata ed è definitivamente chiusa. Ce lo ha confermato anche Fabio Parisi, procuratore del centrocampista guineano; nell’intervista in esclusiva rilasciata a ilsussidiario.net, l’agente FIFA ha dichiarato: “E’ una cosa vecchia: non c’è più niente. Il Genoa nel frattempo ha preso Sculli (in prestito dalla Lazio, per lui un ritorno, ndr), pertanto Cerci non interessa più”. Per la cronaca, il Genoa aveva cercato di “rifilare” Constant agli stessi biancocelesti, ma alla fine il prestito è stato concluso in maniera secca, senza contropartite tecniche. Il futuro del guineano è quindi sempre più colorato di rossoblu, mentre per Cerci sono ancora vive le possibilità di un trasferimento, magari in Premier League. Ma Parisi ha parlato anche di Miralem Pjanic, che conosce bene per i suoi tre anni trascorsi a Lione. 

Il bosniaco è uno dei grandi protagonisti della nuova Roma targata Luis Enrique (per lui due gol, tanti assist e una serie di ottime prestazioni nel centrocampo a tre giallorosso) e stasera sarà impegnato nella supersfida di Coppa Italia (quarti di finale) contro la Juventus. Di lui Parisi ha detto: “Si è ambientato subito, ha sposato immediatamente il progetto Luis Enrique e sta giocando davvero bene. Non può fare altro che migliorare”. Sul fronte giallorosso continua a tenere banco la telenovela Marquinho: il brasiliano sembra ogni giorno più vicino, ma l’ufficialità ancora non arriva.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori