CALCIOMERCATO/ Roma, Barrios e Lisandro Lopez, piacciono i due attaccanti sudamericani

La bella Roma di Luis Enrique, salvo clamorose mutazioni del clima, giocherà domani sera contro il Siena di Sannino per continuare la sua rincorsa al terzo posto.

12.02.2012 - La Redazione
walter_sabatini_roma_r400
Il ds della Roma Walter Sabatini (Infophoto)

La bella Roma di Luis Enrique, salvo clamorose mutazioni del clima, giocherà domani sera contro il Siena di Sannino per continuare la sua rincorsa al terzo posto in classifica. In settimana i giallorossi non sono riusciti a segnare un gol nei 25 minuti che restavano per terminare il match contro il Catania che era stato fermato per il maltempo. I giallorossi stanno convincendo soprattutto sotto il punto di vista del gioco, Luis Enrique è molto contento perchè la squadra comincia a rispondere bene sul campo. L’attacco, nonostante la mancanza di Osvaldo che potrebbe andare in panchina contro il Siena, ha dato risposte positive, soprattutto nella figura del giovane Borini, autore di una preziosa doppietta contro l’Inter domenica scorsa. La dirigenza giallorossa nel frattempo è sempre al lavoro. Il dirigente della Roma è vicino al rinnovo del contratto in scadenza a giugno. Sabatini lavora per portare a Roma alcuni giovani talenti come Jankovic, talento serbo della Stella Rossa che piace però a molti club europei. Nel mirino dei giallorossi anche i giovani talenti del River Plate Cirigliano e Ocampos. Ma la Roma prova a pensare anche a giocatori già rodati ed esperti dal punto di vista internazionale. Si spiega così l’interessamento della Roma per Lisandro Lopez, attaccante argentino classe 83′ in forza al Lione. Il giocatore sudamericano è un attaccante tecnico e rapido, che può giocare da esterno d’attacco o da centravanti atipico. Un calciatore che piace molto anche al tecnico Luis Enrique. Il Lione, in difficoltà finanziaria, potrebbe anche cedere il giocatore a giugno per un cifra non impossibile. Su Lisandro Lopez, ex giocatore del Porto, ci sono anche molti club inglesi, ma il richiamo della Roma potrebbe essere maggiore. La Roma in attacco pensa anche a Lucas Barrios, attaccante nato in Argentina ma naturalizzato paraguayano che gioca nel Borussia Dortmund. Il giocatore sudamericano, classe 84′, nella scorsa stagione è stato uno dei giocatori chiave per vincere il campionato tedesco Quest’anno però per Barrios c’è poco spazio, a gennaio il giocatore voleva andare via per incomprensioni con il club. La Roma a gennaio vorrà certamente provare a prendere il giocatore per rinforzare l’attacco.

I dirigenti della Roma vogliono valutare bene l’attuale rosa in vista della prossima stagione. La stagione potrebbe regalare qualcosa di importante, magari il terzo posto in classifica che al momento vede i “cugini” della Lazio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori