CALCIOMERCATO/ Roma, Heinze: tutto pronto per il rinnovo dell’argentino

- La Redazione

Ancora quattro partite e scatterà il rinnovo in automatico del contratto di Gabriel Heinze, centrale di difesa giallorosso, sbarcato a Trigoria a parametro zero durante l’estate del 2011

gabriel_heinze_r400
Gabriel Heinze (Infophoto)

CALCIOMERCATO – Manca davvero poco per il primo rinnovo stagionale in casa Roma dopo quello della stella Daniele De Rossi. A Trigoria è infatti tutto pronto per il prolungamento del contratto di Gabriel Heinze, sbarcato la scorsa estate a parametro zero il cui accordo con i giallorossi scadrà il prossimo 30 giugno del corrente anno. Secondo le ultime indiscrezioni l’ex di Marsiglia, Real Madrid e Manchester United potrebbe prolungare fra quattro gare, in maniera automatica. Proprio così perché una clausola inserita all’atto della firma prevede un prolungamento automatico al raggiungimento di una determinata soglia di gare. Un acquisto sicuramente positivo quello del centrale argentino di grande esperienza. Arrivato a parametro zero fino ad oggi Heinze ha totalizzato ben 1.495 minuti in campo risultando, forse in maniera un po’ inaspettata, il difensore più utilizzato dall’allenatore Luis Enrique da inizio stagione ad oggi, alla faccia dei 34 anni da festeggiare il prossimo 19 aprile… Un rendimento non soltanto importante dal punto di vista numerico ma anche qualitativo visto che la media voto di Heinze è davvero alta, chiaro indizio di prestazioni positive. Per il Gringo, così come viene soprannominato il nazionale albiceleste, sarebbe pronto anche un bel ritocco dell’ingaggio verso l’alto. Heinze è attualmente il quartultimo giocatore a livello di stipendio percepito con 1,2 milioni di euro netti a stagione, davanti ai soli Rosi (500mila euro), Lobont (800mila euro) e Gago (1,1 milioni di euro). Una permanenza a Roma fin qui davvero positiva macchiata solamente dall’episodio dello scorso 7 novembre quando i ladri gli hanno svaligiato la casa sorprendendo lui e la sua famiglia nel sonno. Pochi giorni prima, inoltre, lo stesso Heinze aveva avuto un acceso battibecco con Luis Enrique e di conseguenza, durante i mesi di dicembre e gennaio, il suo nome è stato spesso associato ad un ritorno in Sudamerica. Intanto sul taccuino del direttore sportivo Walter Sabatini compaiono nomi nuovi. Quello più recente è Cesar Azplicuteta (giocatore in realtà già sondato timidamente la scorsa estate). Il laterale destro spagnolo in forza all’Olympique Marsiglia è un classe 1989 reduce da un ottimo inizio di stagione.

L’iberico ha dimostrato tutte le sue qualità anche nella recente sfida di Champions League contro l’Inter. Il suo costo è superiore ai 10 milioni di euro, cifra sborsata dal Marsiglia nel 2010, e sulle sue tracce vi sarebbe anche il Chelsea.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori