CALCIOMERCATO/ Roma, i giallorossi pescano dal Tolosa: Moussa Sissoko oltre a Tabanou

- La Redazione

Moussa Sissoko, centrocampista centrale classe ’89, sembra intenzionato a lasciare il Tolosa in estate: sul giocatore vigila la Roma, che tiene d’occhio anche il compagno e coetaneo Tabanou

walter_sabatini_ds_roma_r400
Il ds giallorosso Walter Sabatini (Infophoto)

In sede di calciomercato, la Roma tiene sotto attenta osservazione il panorama francese. Sappiamo come i giallorossi si siano interessati a Franck Tabanou, esterno sinistro classe ’89 del Tolosa. Stessa annata, stessa squadra,  un pò più al centro…troviamo Moussa Sissoko, centrocampista centrale nativo del Mali ma naturalizzato francese. Si tratta di un elemento molto valido soprattutto a livello atletico: nel centrocampo di palleggiatori romanisti un motorino come lui un pò il tassello mancante, quell’erede di Perrotta che i capitolini stanno ancora cercando. Attualmente, il suo valore di mercato si aggira attorno ai 10 milioni di euro. Non proprio spiccioli, ma i giallorossi hanno un argomento a favore: secondo quanto riportato dall’odierna edizione del Corriere dello Sport, sembra che Sissoko sia intenzionato a non rinnovare il proprio contratto con il Tolosa, in scadenza nel Giugno 2013. Questo potrebbe allentare le richieste della società transalpina, sicuramente disposta ad abbassare le pretese piuttosto che vedersi soffiare il proprio gioiello a parametro zero. Realisticamente, il prezzo giusto potrebbe aggirarsi attorno ai 7-8 milioni. Tecnicamente, Moussa Sissoko viene già paragonato all’omonima Piovra che fu bianconera (l’indimenticato Momo del Psg): fisico statuario (187 cm per 83 kg), grande predisposizione alla corsa ed una buona capacità d’inserimento in zona tiro ne fanno un elemento già adatto al calcio moderno. E’ logico che viste le premesse, il centrocampista è destinato ad avere molteplici estimatori; ma la Roma, visto anche il parallelo monitoraggio di Tabanou, partirà certamente in pole position. In settimana è previsto un incontro a Trigoria tra Luis Enrique ed il direttore sportivo Sabatini per una prima pianificazione del mercato estivo: intanto, Sissoko sembra provvedere da solo a rafforzare la propria candidatura. In una recente intervista rilasciata all’Equipe, il ventitreenne ha infittito la nebbia sul proprio futuro: “Sono qui da molto tempo. Adesso mi dedicherò a finire nel migliore dei modi la stagione con il Tolosa, poi arriveranno le vacanze, e si potranno prendere in considerazione tante cose“. Parole che sembrano davvero precludere una sua permanenza prolungata nell’Alta Garonna. Si tratterà solo di scegliere la destinazione più opportuna: per ambizione e fascino del progetto, la Roma potrà certamente dire la sua. Ma ancora una volta, il futuro è adesso:

è chiaro che senza Europa la Lupa perderebbe molti punti in termini di appeal. E la concorrenza, come sappiamo, non perdona: come detto, per Sissoko si muoverebbero in tanti. A cominciare dalla Premier League, dove più di una squadra è già in stato di allerta sul giocatore. Che fra l’altro ha già debuttato in Nazionale Maggiore (3 presenze), con cui punta a disputare l’Europeo: conviene muoversi d’anticipo prima che le quotazioni s’impennino.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori