CALCIOMERCATO/ Roma, concorrenza Psg per Dodò, Taddei a vita?

- La Redazione

I francesi provano l’azione di disturbo, ma i giallorossi sembrano in netto vantaggio. Intanto l’italobrasiliano garantisce: “Voglio finire la mia carriera alla Roma…”.

rodrigo_taddei_r400
Rodrigo Taddei (Infophoto)

Il Paris Saint-Germain ci prova per Dodò. Il club parigino, stando alle ultime indiscrezioni in arrivo dalla Francia, avrebbe deciso di tentare l’inserimento sul terzino sinistro brasiliano, da tempo nel mirino della Roma. I giallorossi, però, possono stare relativamente tranquilli. A quanto pare, infatti, il ds Walter Sabatini rimarrebbe in una posizione di vantaggio, a meno di ulteriori colpi di scena. Che non ci saranno, invece, nella carriera di Rodrigo Taddei, almeno se la società intenderà accontentarlo. L’italobrasiliano, infatti, ha fatto sapere di voler chiudere la carriera in maglia giallorossa. Intervenendo ai microfoni di Radio2, ha chiarito di voler giocare “fino a 37 anni ad un certo livello. Io sto benissimo e spero di finire la carriera nella Roma”. L’anno prossimo, dunque, si annuncia un certo traffico sulla corsia sinistra giallorossa. Quasi peggio che sul Grande Raccordo Anulare, in pratica. Il possibile nuovo arrivo Dodò, infatti, andrà a far compagnia a Taddei, che si è impossessato del ruolo facendo leva sulla sua esperienza, e a Josè Angel. Quest’ultimo non ha quasi mai reso secondo le aspettative e la sua conferma appare quantomai in bilico. L’ex-Sporting Gijon, in effetti, ha confermato il luogo comune secondo cui i calciatori spagnoli fanno una fatica tremenda ad esprimersi nel nostro campionato, sicuramente il più difficile dal punto di vista difensivo e tattico. Angel, intervistato dall’emittente iberica Onda Cero, ha ammesso una certa insoddisfazione per lo scarso utilizzo (“Dà sempre fastidio non giocare”), ma precisando di avere tutta l’intenzione di continuare a rispettare le scelte del tecnico. Peraltro, Luis Enrique lo aveva fortemente voluto, la scorsa estate. Starà solo al ragazzo, quindi, riprendersi e far vedere al mister di cosa è capace. Come lui, anche Bojan Krkic sta incontrando molte difficoltà, forse più del dovuto: “Deve continuare a lavorare tranquillamente, io lo vedo convinto delle sue potenzialità”, ha spiegato il terzino sinistro. E pensare che lo scorso anno c’era addirittura il Barcellona sulle sue tracce. Ma nessun pentimento: la Roma, ha spiegato Angel, mi ha voluto fortemente, dunque “non sono scontento per la scelta effettuata”. Magari chissà, dal prossimo anno i tifosi lo ammireranno in versione più ‘matura’.

Non dimentichiamoci, infatti, che parliamo di un classe ’89, con notevoli margini di miglioramento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori