CALCIOMERCATO/ Roma Juventus, Destro, i bianconeri in vantaggio grazie ad Immobile…

- La Redazione

La Roma dalla scorsa estate è in mano agli americani. I nuovi proprietari del club romano hanno affidato il progetto a due dirigenti italiani, Baldini e Sabatini.

mattia_destro_r400
Mattia Destro, attaccante dell'Under 21 (Infophoto)

La Roma dalla scorsa estate è in mano agli americani. I nuovi proprietari del club romano hanno affidato il progetto a due dirigenti italiani tra i più bravi in circolazione, ovvero Franco Baldini, attuale direttore generale e Walter Sabatini, responsabile dell’area tecnica, ovvero colui che vede e provvede sul mercato. Sabatini in estate ha portato a Roma un tecnico giovane e con una mentalità diversa, ovvero Luis Enrique, ex allenatore del Barcellona B. Nella rosa giallorossa ha aggiunto molti talenti del calcio mondiale, Eric Lamela, Miralem Pjanic, Fabio Borini e tanti altri ancora. La Roma vuole continuare a puntare sui giovani in vista della prossima stagione, i dirigenti giallorosso hanno messo nel mirino alcuni giovani importanti, si parla in particolare di Mattia Destro, talento italiano classe 91′ in forza al Siena ma di proprietà del Genoa. I toscani però a fine stagione potrebbero riscattare la metà del giovane calciatore cresciuto nelle giovanili dell’Inter. Anche i nerazzurri vorrebbero riportare a casa il forte attaccante che in questa stagione con Sannino in panchina sta facendo grandi cose. Quest’anno con il Siena sei gol in campionato, sette in stagione, un bottino importante per un ragazzo dalle grandi potenzialità. Quando giocava nella Primavera dell’Inter veniva spesso paragonato a Zlatan Ibrahimovic. I nerazzurri lo hanno ceduto interamente al Genoa dopo l’acquisto di Ranocchia. Adesso sono Roma e Juventus a contendersi il giovane bomber. I giallorossi hanno ricevuto un messaggio importante dal giocatore che dal ritiro dell’Under 21 ha rivelato il sogno di giocare con il compagno Borini. I due formerebbero una coppia di attaccanti importanti e giovani, esattamente come piace a Luis Enrique. Ma la Juventus è in vantaggio. I motivi sono questi. I bianconeri con il Genoa hanno instaurato un rapporto importante dopo la cessione in comproprietà di Ciro Immobile, attaccante del Pescara di proprietà della Juventus. In questo modo i bianconeri hanno una corsia preferenziale nei confronti del club ligure. Non solo, i rapporti tra la Juventus e il Siena sono ottimi, basti pensare che i bianconeri in estate hanno avuto il via libera dal presidente Mezzaroma per l’ingaggio di Antonio Conte, tecnico della promozione dei toscani.

La Juventus vorrà attivarsi in fretta per l’acquisto a titolo definitivo di Destro. L’attaccante nato ad Ascoli Piceno piace tantissimo a Conte e ai dirigenti bianconeri che vorrebbero anticipare la concorrenza di Sabatini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori