CALCIOMERCATO/ Roma, Kjaer, il futuro del danese dipende da Otamendi o Dedè!

- La Redazione

Il calciomercato della Roma in estate cercherà di seguire la strada intrapresa in questa stagione, ovvero quella di puntare su giovani di talento. Dubbio Kjaer, riscattarlo o no?

simon_kjaer_danimarca_r400
Simon Kjaer (Infophoto)

Il calciomercato della Roma in estate cercherà di seguire la strada intrapresa in questa stagione, ovvero quella di puntare su giovani di talento che possano arricchire la rosa giallorossa di Luis Enrique. Walter Sabatini non ha cambiato idea, il progetto giovani talenti deve continuare con maggiore fiducia. E’ vero, quest’anno i risultati non sono gratificanti, la Roma difficilmente agguanterà il posto in Champions League e difficilmente arriverà in Europa League, ma la squadra dovrà continuare a sostenere i giovani talenti e il tecnico Luis Enrique. Per questo Sabatini è già al lavoro per trovare altri talenti del calcio mondiale che possano essere funzionali al progetto dell’allenatore asturiano. Qualche giovane però potrebbe essere ceduto, in questa Roma qualche giocatore non è stato all’altezza delle aspettative, nel mirino della critica e dei tifosi c’è Simon Kjaer, difensore danese classe 89′ da sempre pupillo di Sabatini che è arrivato a Trigoria nell’ultimo giorno del mercato estivo per 3 milioni di euro come prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 7 milioni di euro. I tifosi della Roma speravano di rivedere il forte giovane ammirato a Palermo prima di essere strappato dal Wolfsburg. E invece Kjaer sembra aver intrapreso una strada senza uscita piena di errori. Già nell’ultimo anno con i tedeschi non ha fatto una grande stagione, quest’anno per lui molte critiche per alcuni errori grossolani in difesa, l’ultimo contro il Milan durante il secondo gol di Zlatan Ibrahimovic. La critica lo ha bersagliato ferocemente, Kjaer non sembra essere all’altezza anche se è un ragazzo di appena 23 anni che ha comunque grandi qualità. Sabatini ci crede ma in casa Roma non si è ancora deciso se riscattarlo o meno. Tutto dipenderà dal mercato. I giallorossi hanno messo nel mirino alcuni giocatori per la difesa. Uno di questi è Dedè del Vasco da Gama, difensore brasiliano classe 88′ che piace molto alla Juventus. Valore di mercato circa 12 milioni di euro. Classe 88′ è anche Nicolas Otamendi, difensore argentino del Porto classe 88′ che può giocare sia da centrale difensivo che da terzino destro. Lo definiscono l’erede di Samuel. Per lui si parla di un valore di mercato vicino ai 10 milioni di euro. Soldi che la Roma potrebbe utilizzare dal mancato riscatto di Kjaer di 7 milioni di euro.

I dirigenti giallorossi valuteranno il danese a fine stagione, Sabatini sostiene che il ragazzo abbia bisogno di tempo per calarsi in una realtà non facile. Ma la Roma vuole vincere altrimenti il progetto potrebbe naufragare molto presto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori