CALCIOMERCATO/ Roma, pronto il piano estivo: 40 milioni per la Champions

- La Redazione

In casa Roma si stila la strategia per la prossima estate: pronti 40 milioni di euro per costruire una squadra in grado di lottare per il raggiungimento del terzo posto Champions

Sabatini
Walter Sabatini, ds Roma (Foto Infophoto)

CALCIOMERCATO – E’ riuscita la missione del direttore generale Franco Baldini, volato pochi giorni fa negli Stati Uniti per convincere l’investitore James Pallotta ad aprire maggiormente il portafogli in vista della prossima campagna acquisti estiva. Le ultime indiscrezioni parlano infatti di un budget per i mesi di luglio e agosto che dovrebbe assestarsi attorno ai 40 milioni di euro, gli stessi investiti soltanto pochi mesi fa. Proseguirà quindi la ricostruzione e rinnovazione della compagine giallorossa con nuovi innesti e probabili tagli. Per quanto riguarda gli arrivi ci si concentrerà in particolare due sue ruoli: la difesa e gli esterni, senza però dimenticarsi del centrocampo, dove serve un medianone di rottura. Praticamente fatta per Dodò, 20enne terzino sinistro di proprietà del Corinthians in scadenza di contratto. Una vera e propria scommessa del direttore sportivo Walter Sabatini che ha di fatto battuto la concorrenza di società blasonate come Manchester United, Real Madrid e Barcellona, forse spaventate dal recente infortunio al ginocchio del talento brasiliano. Rimanendo nella terra verdeoro riflettori puntati su Dedè, centrale di difesa del Vasco de Gama di 24 anni, che piace ad ogni big della Serie A. Ciriglano, Paulinho del Corinthians e Casemiro del San Paolo sono altri papabili per la prossima stagione mentre per l’attacco è partito il pressing nei confronti del gioiello del River Plate, Ocampos, talento di soli 18 anni. Con il club di Buenos Aires pare siano già iniziati i primi contatti e la Roma potrebbe approfittare degli ottimi rapporti con i Millonairos in seguito anche all’affare Lamela della scorsa estate. Trattasi di giocatori che costano attorno ai 10, massimo 15 milioni di euro, operazioni quindi non esagerate dal punto di vista economico, ma molto interessanti da quello qualitativo. Attenzione anche alle piste europee con il solito duo Markovic e Tomic del Partizan di Belgrado, Manolas dell’Aek Atene e infine il gioiello Tabanou in forza ai transalpini del Tolosa. Per quanto riguarda le uscite probabile l’addio di Juan, centrale di difesa, molto deluso dopo i recenti “buu” razzisti subiti nel derby con la Lazio. Da tempo parla di un ritorno in patria e fra qualche settimana il tutto potrebbe concretizzarsi.

 Sotto esame anche i “freschi” arrivati Kjaer, Josè Angel e Bojan, nessuno sicuro di rimanere a Roma anche la prossima stagione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori