CALCIOMERCATO/ Roma, Pjanic sfida la Juve, Howedes si allontana?

- La Redazione

L’ex-Lione vuole battere i bianconeri e vuole essere il primo a farlo. Quanto al giocatore dello Schalke, dal suo agente non arrivano buoni segnali in chiave Roma…

pjanic_roma_r400
Miralem Pjanic (Infophoto)

Miralem Pjanic ha lanciato il guanto di sfida alla Juventus. Il centrocampista bosniaco, ex Lione, è convinto che la Roma abbia ottime chances di far risultato a Torino: “Vogliamo essere i primi a battere la Juve in questa stagione”, ha spiegato oggi ai microfoni di Sky Sport 24. Quello dello Juventus Stadium, a suo avviso, è quasi un match da Champions per l’atmosfera e per la posta in palio. I giallorossi, secondo Pjanic, fanno bene a credere ancora al terzo posto: “Con 6 partite da giocare, tutto è possibile”. Certo, però, sfidare questa Juve, così compatta, così coriacea, non sarà affatto facile e Miralem ne è consapevole: “Quest’anno sono davvero una bella squadra, è difficile giocarci contro”. Juve-Roma sarà pure Del Piero contro Totti, anche se Alex dovrebbe partire dalla panchina. “Dopodomani potrebbe essere l’ultima volta che i due si sfideranno”, ha ammesso Pjanic, interpretando, con una certa malinconia, il pensiero di molti. Non solo tra i tifosi delle due squadre, ma anche tra gli amanti del calcio a 360 gradi. In casa Roma, si sa, la sfida con la Vecchia Signora è sempre sentitissima. Ma il mercato, quello, tiene banco 24 ore su 24. Ora le attenzioni del ds Walter Sabatini sembrano essersi appuntate sulla Bundesliga, ed in particolare sul centrale dello Schalke 04 Howedes. Intervistato dai colleghi di GazzettaGiallorossa, il suo agente ha un po’ spento gli entusiasmi dei capitolini, giudicando quelle nate attorno al ragazzo come semplici indiscrezioni. “Non vogliamo parlare di futuro. Il giocatore sta bene allo Schalke 04, ne è il capitano, ma soprattutto è un giocatore molto importante per la sua squadra”. A suo dire, non ci sarebbero trattative nè in Italia nè in altri paesi. Sui giornali, insomma, scrivono tante cose, ma spesso poco veritiere. Inutile, quindi, anche chiedergli una valutazione del difensore, per non dare adito a chissà quali speculazioni. La sensazione, ad ogni modo, è che la Roma farà bene a cambiare obiettivo per la difesa. Howedes è un ottimo elemento, ma vanta una situazione particolare e non sarà facile strapparlo allo Schalke. I giallorossi stanno seguendo diversi nomi, tra cui il cagliaritano Davide Astori, che sarebbe ideale anche perchè non avrebbe problemi di ambientamento. In Sardegna è da anni un punto fermo e Cellino se lo coccola non poco.

Dovrà essere brava la Roma ad imporsi sul Milan, altro club interessato al giocatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori