CALCIOMERCATO/ Roma, non solo la Juve su Suarez: contatto dei giallorossi con il Liverpool!

- La Redazione

Contatti fra la Roma e la dirigenza del Liverpool per avere Luis Suarez, gioiello “cattivo” dei Reds e della nazionale uruguagia. Ecco gli assi nella manica dei dirigenti capitolini

Suarez_R400
Suarez (infophoto)

CALCIOMERCATO – Non vi è soltanto la Juventus sulle tracce del bomber del Liverpool e della nazionale uruguagia, Luis Suarez. Secondo quanto raccolto dalla redazione de Il Corriere dello Sport anche la Roma starebbe pensando al bad boy dei Reds in vista della prossima stagione. Un giocatore che pare possa lasciare la Premier League visto che sarebbe la stessa dirigenza del Liverpool ad averne piene le scatole dei continui “colpi di testa” dell’ex Ajax. Pochi giorni fa il direttore sportivo Walter Sabatini, parlando del famoso mister-x per la prossima estate, ha confessato: «Sarà un giocatore importante, di grande qualità a cui siamo vicini». E negli ultimi giorni pare che siano già iniziati i contatti fra tutte le parti in gioco. Suarez è stato pagato 26,5 milioni di euro dagli inglesi durante il mercato di riparazione del 2011. Ha un contratto fino al 30 giugno del 2016 e a soli 25 anni il suo cartellino non si è assolutamente svalutato nonostante scorribande varie. La Juventus è una delle principali concorrenti per i capitolini. In corso Galileo Ferraris l’amministratore delegato bianconero Beppe Marotta, cerca infatti un top player per l’attacco, deluso per il mancato apporto di gol dei vari Matri, Borriello, Vucinic e via dicendo. La Roma avrebbe però a disposizione due canali privilegiati per chiudere la complicata operazione con i Reds. Prima di tutto, dal punto di vista “politico”, potrebbe risultare decisiva la mediazione del presidente Thomas DiBenedetto, manager statunitense, socio di minoranza del Fenway Sports Group, guarda caso, il fondo padrone del Liverpool. I rapporti fra i vari imprenditori americani della Roma sono ottimi e naturalmente si intenderebbero a meraviglia e sarebbero all’unisono nell’assalto a Suarez. Secondariamente sarà fondamentale il contributo del direttore generale Franco Baldini e dell’allenatore Luis Enrique. Il procuratore di Suarez è infatti il fratello di Pep Guardiola, allenatore del Barcellona, e grande amico del dg giallorosso nonché del tecnico asturiano. Manager che tra l’altro annovera nella propria scuderia anche Fernando Torres, altro papabile per l’attacco capitolino della prossima stagione. Da Trigoria sarebbero già partite una serie di telefonate e pare che il Liverpool non abbia chiuso la porta.

In Inghilterra intendono infatti ascoltare tutte le proposte per il proprio giocatore in modo da cederlo e investire probabilmente su un attaccante di pari livello ma sicuramente meno “cattivo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori