CALCIOMERCATO/ Roma, sarà asse con il Tolosa?

- La Redazione

I giallorossi guardano ai talenti del club francese: nel mirino in particolare Moussa Sissoko e Franck Tabanou. I due piacciono da tempo a diverse squadre italiane…

walter_sabatini_ds_olimpico_r400
Il ds giallorosso Sabatini (Infophoto)

La Roma ha deciso di guardare in casa Tolosa per rafforzare la rosa in vista della prossima stagione. Sono due, in particolare, i talenti della formazione di Alain Casanova che piacciono ai giallorossi: si tratta di Moussa Sissoko e Franck Tabanou. Il direttore sportivo Walter Sabatini li sta monitorando da tempo. Il primo, com’è noto, piace a mezza Europa. Centrocampista centrale, classe 1989, è un elemento assolutamente completo, in grado di giocare tanto davanti alla difesa quanto in posizione più avanzata, da mezzala di inserimento. Francese di origini maliane, spicca per le doti fisiche e per un discreto feeling con il gol: sono già 21, infatti, le reti messe a segno con la maglia del Tolosa, club in cui ha esordito nel 2007, dopo la trafila di rito nelle giovanili. Per la Roma, dunque, Sissoko rappresenta il prototipo ideale del centrocampista tuttofare, capace di giocare un po’ in tutti i ruoli della mediana. Per Luis Enrique sarebbe indubbiamente un innesto di grosso spessore; nel centrocampo a tre previsto dal tecnico spagnolo, il giocatore del Tolosa potrebbe essere utilizzato sia al posto di De Rossi che come intermedio, in luogo di Gago – in attesa di essere riscattato dal Real Madrid – o Pjanic. Ma non finisce qui: sempre tra le fila del Tolosa, come dicevamo, gioca anche un certo Tabanou, da tempo sul taccuino delle società italiane (piace, tra gli altri, a Napoli ed Inter). La Roma se n’è invaghita da tempo. Giocatore di ottime capacità propulsive ed in possesso di un mancino vellutato, potrebbe contribuire a risolvere l’annoso problema della fascia sinistra. Così come il compagno di squadra Sissoko, Tabanou – pure lui un ’89 – è cresciuto nelle giovanili del Tolosa. Ha vestito inoltre la maglia dell’Under 21 francese, con cui ha collezionato 12 presenze. Sulla corsia di competenza può giocare ovunque, sia in difesa – da terzino sinistro – che da esterno di centrocampo o attacco. Più complessa, però, la sua situazione contrattuale, visto che l’attuale accordo scadrà solamente nel 2015. Sia Sissoko che Tabanou vengono valutati tra i cinque e gli otto milioni di euro. Con la stessa cifra potrebbe essere possibile portarsi a casa anche Etienne Capoue, 23enne centrocampista francese di origini guadalupensi, impiegabile anche come difensore centrale. 

Su quest’ultimo, però, sembra in vantaggio il Napoli: un temibile concorrente per la Roma, sia sul mercato che in ottica Champions.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori