CALCIOMERCATO/ Roma, continua il pressing su Manuel Lanzini

- La Redazione

Manuel Lanzini ha 19 anni e gioca nella Fluminense; il suo cartellino appartiene al River Plate. Il trequartista piace molto a Luis Enrique perchè ha le caratteristiche per il suo calcio.

Lamela
Erik Lamela, 1 gol in campionato (Infophoto)

Manuel Lanzini è il nome che interessa a Luis Enrique e alla Roma. L’argentino ha 19 anni e di mestiere fa il trequartista. Gioca con i brasiliani della Fluminense, ma è in prestito: il suo cartellino appartiene al River Plate, e già questa è una suggestione: i Millionarios sono lo stesso club dal quale è stato acquistato, la scorsa estate, Erik Lamela, che in giallorosso si sta rivelando come un grande talento e, pur senza aver cambiato la squadra in maniera decisiva, ha realizzato 3 gol, messo a segno 5 assist decisivi e dimostrato di avere colpi da campione. Lanzini quindi proseguirebbe la linea verde cominciata in estate con l’acquisto di Lamela, ma anche di Borini e di Bojan: il suo ruolo, come detto, è quello del trequartista, che nella Roma di Luis Enrique non è esattamente una priorità visto che lo schema principale è il 4-3-3; ma il tecnico asturiano ha spesso e volentieri impiegato lo stesso Lamela dietro le due punte, e in generale c’è sempre un uomo che scala a giocare tra le linee per rendere ancora più imprevedibile la manovra. Manuel Lanzini potrebbe essere l’uomo giusto per ricoprire a tempo pieno questa posizione di campo: in Argentina ne parlano un gran bene, in Brasile si sta rivelando come un grande talento e sappiamo bene come il progetto di Luis Enrique sia quello di mettere in piedi una squadra dai piedi buoni, in grado di fare grande possesso palla. Insomma, il gioco che si è già visto quest’anno e che sta stentando a decollare: ma è ovvio che per instaurare un’idea nuova ci vuole tempo, soprattutto in un Paese come l’Italia in cui è ben difficile una squadra giocare nel modo richiesto da Luis Enrique. L’asturiano però non demorde: la fiducia da parte della società non è diminuita, e lui insieme a Sabatini continua a monitorare il mercato per accaparrarsi i giocatori giusti al suo modulo e al suo credo. Lanzini potrebbe essere il secondo acquisto non solo dal River Plate, ma anche dalla Fluminense: il club nel quale è in prestito, infatti, è quello che a gennaio ha ceduto Marquinho ai giallorossi. Il cartellino del calciatore costa 12 milioni di Euro: una spesa importante per un ragazzo del 1993. E’ chiaro che si tratterebbe di un investimento per il futuro, lo stesso Lamela pur essendo già un titolare della Roma di questa stagione non ha in mano le chiavi della squadra e resta uno straordinario talento che a Trigoria vogliono aspettare. 

Con Lanzini l’idea potrebbe essere la stessa, senza dimenticare che Luis Enrique ha dato mandato per osservare e seguire da vicino Cirigliano, altro talento del River Plate che gioca come mediano. Piedi buoni e carta d’identità verde: è questo quello che vuole l’allenatore ex Barcellona, che può contare su gente come Totti, De Rossi e Gago per fare da chioccia a questi elementi. Il progetto prende piede, e pare che parlerà spagnolo, lo spagnolo albiceleste di Buenos Aires.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori