CALCIOMERCATO/ Roma, Sissoko-Witsel, le grandi manovre di Sabatini

- La Redazione

Il ds a caccia di centrocampisti di valore: nel mirino Moussa Sissoko del Tolosa e Axel Witsel del Benfica, entrambi accostati più volte ai giallorossi e ad altri club italiani…

Sissoko_R400
Moussa Sissoko (Infophoto)

Non solo difensori, la Roma cerca rinforzi un po’ in tutti i reparti. A centrocampo, ad esempio, il ds Walter Sabatini vorrebbe prendere almeno un altro grande giocatore da affiancare ai vari De Rossi, Gago – che dovrebbe essere riscattato dal Real Madrid – e Pjanic; quest’ultimo può giocare anche in posizione più avanzata, da trequartista. I nomi in ballo sono più o meno i soliti, a partire da Moussa Sissoko. Il centrocampista francese dovrebbe costare intorno agli 8 milioni di euro, una cifra assolutamente abbordabile, considerando che il suo contratto scadrà nel 2013 e che le trattative per il rinnovo con il Tolosa sono ad un punto morto. Il suo agente Frederic Guerra, sentito dai colleghi di LaRoma24.it, ha negato contatti con la dirigenza giallorossa, spiegando che il ragazzo sarebbe sì attratto dai grandi club, ma che se non arrivano delle proposte concrete, si rischia di parlare del nulla. La soluzione Roma, comunque, piacerebbe a Sissoko: ora a Sabatini non resta che farsi avanti e formulare un’offerta, contando anche sulla sua amicizia personale con lo stesso Guerra. Altro nome caldissimo dalle parti di Trigoria è quello di Axel Witsel, centrocampista centrale classe 1989 in forza al Benfica. Secondo le ultime voci, riferite dal portale CalcioNews24.com, il club capitolino sarebbe pronto a mettere sul piatto ben 20 milioni di euro per il nazionale belga. Quest’ultimo vanta una clausola rescissoria da 40 milioni, il doppio dell’offerta giallorossa. Qualora i portoghesi dovessero dire di no, verrebbe fatto un nuovo tentativo per Christian Eriksen, luminoso talento dell’Ajax e della Nazionale danese. Qualche tempo fa, il giovane trequartista confessò, un po’ a sorpresa, il suo amore per i colori della Roma. Dichiarazioni che nella Capitale non furono di certo ignorate, e che costituiranno nuova linfa per una possibile trattativa. Parliamo di un giocatore che nel suo ruolo è uno dei più interessanti d’Europa e che è stato già accostato a diversi top club. Strapparlo ai Lancieri non sarà facile. Gli olandesi, visto il valore del ragazzo e la sua giovane età (20 anni compiuti a febbraio), potrebbero decidere di scatenare una vera e propria asta, in modo da cedere il giocatore alle condizioni economicamente più vantaggiose per loro. Qualora il prezzo dovesse impennarsi, è scontato che la Roma si ritirerà dalla corsa.

Mai dire mai, però. Sabatini crede ancora nell’affare: il ‘tifoso’ Eriksen si può sempre convincere, e forse pure l’Ajax…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori