CALCIOMERCATO/ Roma, Villas-Boas a pranzo con la società giallorossa

- La Redazione

André Villas-Boas è stato a pranzo con la Roma: chiaro il motivo, ma in pole position per la panchina resta comunque Zdenek Zeman, cercato però anche dalla Fiorentina. Sviluppi possibili?

villasboas_r400
Villas Boas, presente stasera al San Paolo (Infophoto)

Secondo LaRoma24.it, la Roma avrebbe incontrato a pranzo André Villas-Boas. Che però, fino a ieri, aveva le quotazioni decisamente in ribasso circa un approdo sulla panchina giallorossa. L’Hotel Shangri La Corsetti (zona EUR), dove Villas-Boas avrebbe alloggiato, contattato in esclusiva da ilsussidiario.net, non ha voluto rilasciare alcuna informazione in merito; in realtà, la fonte rivela che il tecnico portoghese avrebbe effettuato questa mattina il check out. Spunta quindi, un’altra volta, il nome di Villas-Boas: era stato il primo allenatore a essere tirato in ballo per la panchina della Roma, ancora prima che l’addio di Luis Enrique diventasse ufficiale. Poi la pista si era raffreddata: un po’ per le pretese economiche dell’ex Porto e Chelsea, un po’ perchè nel frattempo altri due candidati avevano scalato posizioni: Marcelo Bielsa, in scadenza di contratto con l’Athletic Bilbao, ma soprattutto Vincenzo Montella. Fino a qualche giorno fa, sembrava essere l’Aeroplanino il destinato a succedere a Luis Enrique: era l’unico nome che mettesse d’accordo la dirigenza, per il resto divisa tra una soluzione estera e una italiana. Il presidente del Catania, Massimo Pulvirenti, faceva orecchie da mercante, ma di fatto si era sostanzialmente rassegnato a veder partire il suo allenatore. Poi, il ribaltone, con la grande suggestione Zdenek Zeman: il boemo, autore di un capolavoro a Pescara con la promozione in serie A a suon di gol e di gioco spettacolare, sembrava solo un’idea pazza, e invece col tempo è diventato la priorità. All’inizio non voleva lasciare Pescara, poi ha detto che l’avrebbe fatto solo per un grande club, infine non ha avuto problemi a nascondere che la Roma lo stava facendo vacillare circa una decisione. Sembrava fatta, questione di ore, nonostante il grande affetto dimostrato dai tifosi abruzzesi sia nell’ultima partita di campionato, sia durante la festa promozione per le strade della città. Sembrava, per l’appunto: perchè oggi arriva questa notizia di un pranzo con Villas-Boas. Cosa dobbiamo pensare? Probabilmente, che la Roma si stia cautelando: Zeman è nel mirino anche della Fiorentina, e comunque c’è sempre la possibilità che possa effettivamente rimanere a Pescara. Se andasse così – non sarà una decisione da prendere in pochi minuti – i giallorossi…

… si troverebbero spiazzati se non avessero già un’alternativa in mano. Che potrebbe essre appunto Villas-Boas, visto che non ha ancora una sistemazione e che Montella, stando anche a quanto confermatoci in esclusiva da Paolo Assogna, non si è trovato su alcuni punti con la dirigenza. A dire il vero sembrava saltato anche il porrtoghese: pare non essere così. Dobbiamo aspettarci altre sorprese? Difficile: a meno di clamorosi ribaltoni (che ci sono già stati, peraltro) il nome del nuovo allenatore della Roma uscirà dal ballottaggio tra Zeman e Villas-Boas.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori