CALCIOMERCATO/ Roma, Bradley piace ma quanta concorrenza. Castan smentisce tutto…

- La Redazione

Nel mirino il brasiliano e lo statunitense: per loro i giallorossi dovranno trattare con Corinthians e Chievo. Il ds Walter Sabatini è già all’opera per rinforzare l’organico…

michael_bradleyR400
Michael Bradley (Infophoto)

Il calciomercato della Roma, in attesa dell’annuncio di Zeman, continua a guardarsi intorno per cercare di rafforzare l’organico. Il reparto che ha più bisogno di ritocchi è indubbiamente la difesa. Una delle piste più calde è quella che porta al brasiliano Leandro Castan, centrale in forza al Corinthians. I rumors sul suo imminente passaggio in giallorosso si stanno intensificando di giorno in giorno, ma il Timao, dal canto suo, ha negato di aver mai ricevuto un’offerta da parte della Roma. Lo stesso Castan ha smentito tutto con parole molto esplicite: “Non ne so niente, pura speculazione”. Il giocatore ha poi aggiunto di essere concentrato solamente sulla Coppa Libertadores, dove il suo Corinthians affronterà in semifinale il Santos di Neymar. Va detto che forse Castan non sembra avere le caratteristiche ideali per il calcio zemaniano. Si tratta infatti di un elemento forte fisicamente, ma un po’ legnoso dal punto di vista dinamico, e si sa quanto si debba correre e pressare nelle squadre allenate dal boemo. Il brasiliano, comunque, non è l’unico nome per il reparto arretrato. Il sogno è Rolando, poi nell’ordine troviamo, in ordine di gradimento, Ogbonna, Astori e Capuano. Tutti centrali validissimi, anche in prospettiva (il pescarese soprattutto). A centrocampo, invece, oltre al ‘solito’ Verratti, si tiene d’occhio lo statunitense Michael Bradley, reduce da un’ottima stagione con la maglia del Chievo. Un giocatore assai gradito alla dirigenza giallorossa e pure alla proprietà americana. Non solo per la comune nazionalità, ma anche perchè il suo eventuale innesto sarebbe importante a livello di visibilità e di marketing. Contattato dai colleghi di CalcioNews24.com, l’agente Alberto Faccini ha però smentito che tra Roma e Chievo sia in atto una vera e propria trattativa: “Ho letto dell’interesse della Roma, ma per il momento non c’è niente di concreto. Bradley è comunque un giocatore molto apprezzato”. Altrochè, visto che Radiomercato dà sulle tracce del nazionale Usa, classe 1987, il Palermo e l’Anderlecht, oltre a numerosi club della Bundesliga, da lui già ‘frequentata’ con il Borussia Moenchengladbach. Insomma, il centrocampista clivense piace un po’ a tutti. Del resto quest’anno ha dimostrato di poter giocare in squadre anche di maggior rango rispetto al Chievo, con tutto il rispetto per i ‘Mussi Volanti’, come viene definita simpaticamente la formazione gialloblù.

La Roma si è messa in fila per lui e presto potrebbe presentare un’offerta ufficiale al patron Campedelli. Ovviamente il calciatore statunitense dovrà capire se accettare l’offerta dei giallorossi o pensare anche ad altre offerte provenienti dai club italiani e non.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori