CALCIOMERCATO/ Roma, Insigne e Destro al fianco di Totti: puro Zeman Style!

- La Redazione

Il futuro allenatore giallorosso, Zdenek Zeman, ha chiesto alla dirigenza due acquisti per l’attacco. Si tratta precisamente di Mattia Destro e di Lorenzo Insigne

Destro
Mattia Destro (Infophoto)

CALCIOMERCATO – Ancora poche ore (forse minuti) poi Zdenek Zeman potrà risiedersi sulla panchina della Roma. Nonostante il tecnico boemo abbia glissato in una recente intervista all’agenzia Ansa, l’allenatore della Sampdoria sarà a tutti gli effetti la nuova guida della nuova Roma. Dopo la rivoluzione di Luis Enrique ci si attende quindi un nuovo sconvolgimento in quel di Trigoria nelle prossime settimane. Come da copione, si punterà su un modulo iperoffensivo, il 4-3-3, marchio di fabbrica del boemo e di conseguenza gli acquisti dovranno essere adatti al nuovo schema di gioco. Verrà rafforzato in particolare il reparto avanzato per il quale non sono da escludere vere e proprie rivoluzioni. Attualmente vi sono a Roma Lamela, Totti, Osvaldo, Borini e Bojan, e sembra molto probabile un ritorno nella capitale di Marco Borriello, di proprietà giallorossa ma in prestito alla Juventus. I nomi prescelti da Zeman sarebbero però quelli di Mattia Destro, gioiello nel giro della nazionale maggiore e reduce da una grande stagione all’Artemio Franchi di Siena, e Lorenzo Insigne, di proprietà del Napoli, e suo pupillo al Pescara. Il tecnico boemo stravede per quest’ultimo e vorrebbe averlo con se anche nella nuova esperienza giallorossa. Recentemente il suo manager, Antonio Ottaiano, è uscito allo scoperto dichiarando: «Roma sarebbe la soluzione ideale per lui…». I partenopei, con De Laurentiis in cima, vorrebbero riportarlo a casa ma l’impresa non è delle più semplici perché lo stesso Insigne chiede garanzie di gioco che per ora Walter Mazzarri non sembra in grado di offrirgli. L’altro nome caldo, dicevamo, è quello di Mattia Destro a metà fra Siena e Genoa. Nella capitale già si sogna la coppia della nazionale under-21 Destro-Borini e il direttore sportivo Walter Sabatini avrebbe già incontrato la controparte rossoblu, Capozucca, per parlottare del giocatore. In vantaggio nella corsa all’attaccante bianconero vi è l’Inter, che gode di un’opzione morale dopo la sua cessione al Genoa dell’inverno 2011, ma non sono da escludere sorprese. La Roma, con i rossoblu, ha parlato anche del cartellino di Merkel, che rientrerà al Marassi nell’ambito dell’operazione El Shaarawy, e di Granqvist, classe 1985 della nazionale svedese che piace moltissimo anche al Milan.

Nelle prossime settimane sono attesi ulteriori sviluppi da queste diverse e interessanti operazioni che potrebbero trasformare la Roma secondo i dettami zemaniani.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori