CALCIOMERCATO/ Roma, Borini, ci sono problemi e l’Inter ha una “pazza” idea…(esclusiva)

- La Redazione

Fabio Borini è uno dei giocatori in bilico in questi giorni. La comproprietà tra Parma e Roma infatti potrebbe non essere rinnovata. E intanto sul giocatore ci sono molti altri club…

gago_boriniR400
Gago (infophoto)

Il calciomercato della Roma vivrà giorni importanti prima di venerdì 22, giorno ultimo per concludere tutte le comproprietà. I giallorossi saranno alle prese con la situazione relativa a Fabio Borini, attaccante italiano classe 91′ che è in comproprietà tra Roma e Parma. Si tratta di un giocatore che quest’anno ha dimostrato le propri qualità nel campionato italiano dopo essere cresciuto nel Chelsea ai tempi di Ancelotti. Borini è sbarcato in Italia via Parma a parametro zero, i ducali lo hanno girato in prestito oneroso alla Roma che lo ha pagato 1,25 milioni di euro. A gennaio la Roma lo ha acquistato in comproprietà per 2,3 milioni di euro. Il problema principale riguarda la volontà dei giallorossi di rinnovare la comproprietà del giocatore con i ducali, la società di Ghirardi però vorrebbe concludere subito la questione della metà del giocatore anche perchè su Borini ci sono tantissimi club. Al momento la situazione è molto intricata, perchè la Roma non vuole perdere il giocatore che quest’anno ha segnato 10 gol in stagione, 9 in campionato e uno in Coppa Italia. Numeri da giocatore importante, soprattutto ha colpito la grande personalità del giovane calciatore che ha giocato esterno largo nel 4-3-3 di Luis Enrique. Secondo informazioni raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net, la pista Liverpool per Borini non è infondata. O meglio, i Reds, che hanno ufficializzato il nuovo manager Rodgers, han deciso di puntare sul forte calciatore italiano per la prossima stagione. Borini preferirebbe restare in Italia, anche se su di lui è forte l’interesse del Psg. Attenzione però alla pista Inter. Giorni fa si è parlato di un interessamento dei nerazzurri qualora Destro non tornasse all’Inter. Per la verità il piano del club nerazzurro è un altro. Riuscire a portare a Milano sia il giovane attaccante di proprietà del Genoa che quest’anno ha giocato a Siena segnando 12 gol, sia lo stesso Borini. Nel tridente di Stramaccioni troverebbero spazio sia Destro a sinistra che Borini a destra con Milito centrale. O ancora con Palacio a sinistra e Borini a destra con Destro centrale al posto di Milito. Di certo il tecnico dell’Inter vorrebbe a tutti i costi una squadra giovane di talento soprattutto in attacco. Borini è un calciatore dotato dal punto di vista tecnico e tattico.

Con Zeman il giovane Borini potrebbe trovare molto spazio. Ora toccherà ai due club trovare l’accordo. Il Parma è l’ago della bilancia del calciomercato di molti club di Serie A, in particolare della Roma per il caso Borini e della Juventus per il discorso legato a Giovinco.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori