CALCIOMERCATO/ Roma, Paulinho, Dodò, Castan: dopo la Spagna è Roma-brasil!

- La Redazione

La Roma potrebbe parlare brasiliano durante la prossima stagione. La società capitolina ha nel mirino una serie di giocatori verdeoro davvero interessanti…

walter_sabatini_r400
Sabatini (Infophoto)

CALCIOMERCATO – La Roma targata 2011-2012 è stata indubbiamente una squadra dal sapore iberico. A cominciare dall’allenatore, l’asturiano Luis Enrique, passando per i vari Bojan, Josè Angel, l’ex Espanyol di origini argentine Osvaldo, sono stati molti gli innesti ispanici nei giallorossi della capitale. Una squadra ad immagine e somiglianza del suo artefice, l’ex allenatore del Barcellona B, ma che a breve potrebbe essere letteralmente smantellata. Dei tre giocatori elencati sopra c’è il rischio che neanche uno di essi rimanga all’Olimpico. Bojan, in prestito dai blaugrana, viene da una stagione in chiaro-scuro e se durante il mercato estivo si pescherà di meglio a quel punto il talento ex Barca potrebbe fare le valigie. Situazione molto simile per Josè Angel, che si è un po’ perso per strada nel corso del campionato; infine c’è Osvaldo, che Zeman vorrebbe cedere per assicurarsi qualche altro centravanti più vicino all’idea di calcio che ha in mente. Addio quindi ad una Roma ispanica per lasciare spazio ad una squadra dal sapore più brasiliano. Sono infatti moltissimi i calciatori verdeoro che potrebbero popolare Trigoria fra qualche giorno. Si pensi ad esempio alle indiscrezioni circolanti in queste ore riguardanti Dodò del Corinthians, sempre più vicino, gli interessi per Bruno Uvini (calciatore che piace molto anche al Parma), a quello per Leandro Castan, altra “operazione” ben nota di casa Roma. Piace poi Arouca del Santos, l’ideale regista per il 4-3-3 di stampo zemaniano, Wallace, terzino destro della Fluminense per il quale sono stati fatti dei sondaggi di recente, Casemiro, centrocampista spesso e volentieri accostato alle big italiane ed ora tornato in auge, infine, Paulinho, il brasiliano nel mirino forse più recente. Il giocatore piace notoriamente all’Inter ma anche la Roma e il suo direttore sportivo, Walter Sabatini, vi starebbero facendo un pensierino. Il ds giallorosso è tipicamente ben inserito nell’ambiente sudamericano ed abile a destreggiarsi fra i gioielli brasiliani così come quelli argentini, fra i più desiderati dalle big del Vecchio Continente. E per dei brasiliani che potrebbero arrivare ve ne sono alcuni a Roma già con le valigie in mano.

Cicinho ha salutato di recente con alcune dichiarazioni choc e attenzione anche al futuro di Juan sempre più incerto, tentato da un ritorno in patria.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori