PROBABILI FORMAZIONI/ Roma-Inter, notizie alla vigilia (Serie A, ventunesima giornata)

Big match in programma domenica sera. All’Olimpico si giocherà Roma-Inter, grande classica del nostro calcio: ecco le probabili formazioni alla vigilia (serie A, ventunesima giornata)

19.01.2013 - La Redazione
zeman_catania_massimino
Foto InfoPhoto

Il posticipo della ventunesima giornata di Serie A sarà la sfida dell’Olimpico di Roma fra i padroni di casa giallorossi, guidati da Zdenek Zeman, e l’Inter di Andrea Stramaccioni. Sarà decisamente la gara clou della giornata in programma, anche se di fronte vi saranno due formazioni che non sono al top della forma. La Roma, infatti, è reduce da un inizio di 2013 con due sconfitte contro Napoli e Catania, che hanno sgretolato in poco tempo alcune delle certezze che i giallorossi, seppur a fatica, avevano raggiunto sul finire dell’anno solare 2012, culminato con il grande successo interno contro il Milan. Il successo in Coppa Italia contro la Fiorentina ha però riportato il sereno in attesa di questa grande sfida. Dall’altra parte vi sarà l’Inter di Andrea Stramaccioni, squadra che è tornata a vincere soltanto sabato scorso, a San Siro contro il Pescara, dopo un lungo periodo di astinenza. Anche i nerazzurri hanno poi concesso il bis in Coppa Italia, e ora Zeman e Stramaccioni saranno rivali in entrambe le competizioni. Ecco le ultime notizie sulle probabili formazioni alla vigilia del march.

Buone notizie in casa Roma (squadra seconda in classifica per tiri nello specchio della porta e per indice di pericolosità) in vista della supersfida contro l’Inter. L’allenatore Zdenek Zeman ha infatti ritrovato il capitano Francesco Totti (leader della Roma negli assist e nei tiri, con 50 passaggi e 63 tentativi verso la porta), che ieri ha superato il provino e che di conseguenza sarà regolarmente in campo. Il tecnico di Praga starebbe ripensando alla difesa a tre, già proposta con esito vincente nella sfida di Coppa Italia contro la Fiorentina. In settimana ha provato Burdisso, Castan e Marquinhos e con grande probabilità sarà questa la retroguardia che avrà il compito di proteggere la porta preseduta da Goicoechea, ormai titolare indiscusso della compagine capitolina. A centrocampo dubbio Pjanic. Il giocatore non è si è allenato per un attacco influenzale ma non è da escludere che possa recuperare visto che al match in questione mancano ancora diverse ore. In caso l’ex Lione dovesse dare forfeit pronto uno fra Perrotta e Tachtisidis. In cabina di regia stazioneranno De Rossi e Bradley mentre il talento Florenzi agirà sull’out di sinistra. Infine l’attacco, con Totti al fianco di Osvaldo e Lamela, anche se per l’italo-argentino c’è ancora qualche dubbio e potrebbe essere sostituito da Destro.

Vera e propria emergenza in casa Inter. Il romano Andrea Stramaccioni dovrà infatti fare a meno in attacco di Milito (capocannoniere in campionato della compagine meneghina con 8 reti), Coutinho ma soprattutto di Antonio Cassano (miglior assistman dell’Inter). Il fantasista di Bari Vecchia ha riportato un risentimento muscolare all’adduttore della coscia sinistra dopo la sfida di Coppa Italia contro il Bologna e di conseguenza sarà indisponibile per la gara di domani sera. Il tecnico dell’Inter starebbe pensando ad un inedito 3-5-1-1 con Handanovic a curare la porta, difesa formata da Ranocchia, Chivu (Samuel è ancora assente) e Juan Jesus. A centrocampo, Nagatomo agirà sull’out di destra mentre sul versante opposto ci sarà il solito Pereira. In mezzo, trio tutto sudamericano composto da Zanetti, Gargano e Cambiasso. Infine l’attacco, con Palacio in posizione più avanzata supportato da Guarin, nel ruolo di seconda punta. Formazione comunque valida, ma di certo per i nerazzurri sarà importante recuperare in breve tempo gli assenti.

 

ROMA (3-4-3): Goicoechea; Marquinhos, Castan, Burdisso; Pjanic, De Rossi, Bradley, Florenzi; Lamela, Osvaldo, Totti. All.: Zeman.

A disp.: Lobont, Svedkauskas, Piris, Dodò, Taddei, Tachtsidis, Perrotta, Balzaretti, Marquinho, Destro.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Nico Lopez, Stekelenburg, Romagnoli.

 

Handanovic; Ranocchia, Chivu, Juan Jesus; Nagatomo, Zanetti, Gargano, Cambiasso, Pereira; Guarin; Palacio. All.: Stramaccioni.

A disp.: Belec, Di Gennaro, Silvestre, Nagatomo, Benassi, Mariga, Jonathan, Mudingayi, Duncan, Mbaye, Livaja, Bessa.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Stankovic, Obi, Castellazzi, Alvarez, Samuel, Milito, Cassano, Coutinho.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori