CALCIOMERCATO/ Roma, Rhodolfo a gennaio: si può fare (esclusiva)

- La Redazione

Il centrale brasiliano del San Paolo Rhodolfo piace moltissimo alla Roma che vorrebbe assolutamente provare ad acquistarlo gia nella finestra di mercato di gennaio.

walter_sabatini_r400
Sabatini (Infophoto)

Che Walter Sabatini sia uno dei migliori talent scout di mercato italiani è fuori dubbio, il dirigente della Roma ha scoperto un sacco di giocatori. La sua terra di conquista è certamente il Sudamerica dove ha spesso messo a segno dei colpi importanti. In estate Sabatini ha voluto puntare con decisione su due centrali brasiliani, Castan e Marquinhos. Il primo sta facendo bene, il secondo sta entusiasmando tutti nonostante abbia solo 18 anni. Non è un caso che molti club europei abbiano messo gli occhi su di lui. Per il mercato di gennaio la Roma cercherà un altro difensore centrale soprattutto perché Nicolas Burdisso potrebbe andare via. Nonostante alcune smentite di circostanza, il difensore argentino è molto allettato dall’idea di tornare in Argentina. Su di lui c’è il Boca Juniors, la squadra che lo ha lanciato al grande calcio. Burdisso spera di poter presto ritornare in patria, se la Roma lo lascerà andare dovrà assolutamente trovare un sostituto e nel mirino ci sono molti giocatori. Ma secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net, la Roma starebbe ripensando a Luiz Rhodolfo Dini Gaioto, meglio noto come Rhodolfo, centrale brasiliano classe ’86 in forza al San Paolo. Un giocatore che spesso è stato accostato ai club italiani, a partire dalla Juventus. La Roma ci ha pensato in estate salvo poi virare su Castan visto il prezzo esagerato sparato dal San Paolo per cedere il giocatore. Rhodolfo in un primo momento ha avuto una valutazione di circa 10 milioni di euro, oggi invece il prezzo potrebbe essere inferiore a quello stabilito in partenza, circa 6 milioni Anche perché il San Paolo ha preso Lucio, ex difensore di Inter e Juventus che si è svincolato dai bianconeri ed è tornato in patria. A questo punto la partenza di Rhodolfo potrebbe diventare concreta e il San Paolo potrebbe addirittura agevolarla. La Roma che in questi mesi ha fatto osservare il difensore da Carlos Zago andrebbe così a formare un trio di centrali brasiliani, senza dimenticare il giovane e promettente Romagnoli, solo 17enne, di cui si fa un gran parlare a Trigoria e non solo. I giallorossi vorrebbero aumentare l’esperienza della difesa ma soprattutto regalare a Zeman un altro giocatore importante che potrebbe prendere il posto di Burdisso già a gennaio: l’argentino pur rimanendo legato alla Roma non ha mai nascosto di voler fare ritorno in patria. La società giallorossa intende assecondarlo, ma solo dopo aver trovato un sostituto di livello. Sabatini non vuol rischiare di fare l’errore dello scorso gennaio, quando decise di non puntellare la difesa e poi si ritrovò con la coperta troppo corta. Un errore imperdonabile che non può ripetere un club che punta ar lottare per il terzo posto.

Rhodolfo sarebbe molto contento di arrivare in Italia anche se il Mondiale del 2014 che si svolgerà in Brasile potrebbe portare i giocatori brasiliani a fare delle considerazioni per quanto riguarda l’addio dal campionato brasiliano. Se dovessero fallire in Europa potrebbero rischiare di non essere convocati dal c.t. Scolari.

 

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori