CALCIOMERCATO/ Roma, Scognamillo (ag. FIFA): Romagnoli è “l’acquisto” in difesa. Nico Lopez? Meglio se va… (esclusiva)

L’agente fifa Marco Scognamillo, procuratore di diversi giovani calciatori ha parlato dei talentini giallorossi e di come la Roma dovrebbe muoversi sul mercato in proposito

08.01.2013 - int. Marco Scognamillo
zdenek_zeman_roma_r400
Zdenek Zeman (Infophoto)

La Roma ha deciso di puntare con decisione sui giovani. La nuova proprietà giallorossa ha sempre avuto un obiettivo chiaro, vincere con giocatori di prospettiva, regolandosi di conseguenza sul mercato. Con le gambe di questi ragazzi devono muoversi idee coraggiose e innovative. Non a caso lo scorso anno si è deciso di puntare su un giovane tecnico cone Luis Enrique, che pur fallendo l’obiettivo ha avuto il merito di scompaginare l’aria stantia della classe tecnica italiana aprendo a nuove prospettive. Lo scorso anno è stato un mercato importante basato sui giovani calciatori, talenti importanti pagati anche a caro prezzo. Anche quest’anno la Roma ha speso di nuovo molto per l’acquisto di giovani calciatori, in particolare per Mattia Destro, attaccante classe ’92 pagato circa 19 milioni di euro. Soldi che valgono anche qualcosa di pià se si pensa alla gestione sempre più attenta della proprietà americana in fatto di mercato e struttura societaria. Una fiducia che Destro dovrà ripagare a suon di gol. Walter Sabatini, dirigente della Roma, ha portato anche il giovane talento brasiliano Marquinhos, classe ’94, che si sta imponendo come titolare nella rosa di Zeman. Contro il Napoli il giocatore era assente e si è visto, i quattro gol incassati dalla Roma sono arrivati soprattutto in zona centrale con Cavani autentico protagonista. A proposito di Marquinhos, l’avvocato Marco Scognamillo, procuratore di alcuni giovani, in esclusiva a Ilsussidiario.net ha dichiarato: “La Roma ha preso la strada dei giovani e fa bene a proseguire su questa via. E poi non c’è nessuno meglio di Zeman che possa insegnare qualcosa ai giovani. Uno dei giovani migliore è Marquinhos, centrale brasiliano, che ieri è mancato tanto alla difesa giallorossa. A Roma è stato fatto un ottimo lavoro iniziato qualche anno fa da Bruno Conti, sono stati osservati giovani a livello regionale e Nazionale per puntare sui migliori”. Tra i giovani più interessanti della Roma c’è il difensore Alessio Romagnoli che sembra pronto per giocare in Serie A. A tal proposito Scognamillo ha dichiarato: “Romagnoli è quasi pronto per giocare in Serie A, potrebbe diventare un’ottima alternativa ai titolari”. Nella rosa di Zeman ci sono altri giovani interessanti come Nico Lopez, attaccante uruguagio classe ’93, che è impegnato attualmente nel Sudamericano Under 20. A proposito di Romagnoli, che potrebbe andare via in prestito, l’avvocato Scognamillo ha dichiarato: “Io credo che Nico Lopez si sia un po’ perso dopo aver segnato contro il Catania, ha avuto problemi fisici e quindi non ha potuto fare il salto di qualità. Credo che sia pronto ad andare in qualche società per giocare maggiormente, anche in Serie B sarebbe una cosa importante per lui”.

L’avvocato quindi consiglia la Roma per quanto riguarda il futuro del giocatore uruguagio. Nel mirino dei giallorossi ci sono altri giocatori e per acquistarli bisognerà cedere qualche elemento che al momento non rientra nel mirino di Zeman: Marquinho ad esempio è vicino alla cessione al Palermo e anche Burdisso potrebbe salutare, oltre ovviamente a Stekelenburg.

 

(Claudio Franceschini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori