Calciomercato Roma/ Richards ipotesi per la difesa. Le notizie al 10 ottobre

- La Redazione

La Roma starebbe pensando al difensore inglese Micah Richards del Manchester City: la concorrenza si annuncia forte, ma se a gennaio i giallorossi saranno ancora ai vertici della serie A…

sabatini_roma_r400
Walter Sabatini, 57 anni, direttore sportivo della Roma (INFOPHOTO)

La Roma in questi giorni sta valutando l’opportunità di intervenire per rafforzare anche la difesa sul calciomercato di gennaio: se la classifica sarà ancora esaltante, la società potrebbe anche fare uno sforzo importante per rafforzare la retroguardia a disposizione di Rudi Garcia, che ha iniziato benissimo il nuovo campionato (un gol al passivo dopo sette giornate). Secondo quanto rivela la stampa britannica, i giallorossi hanno mostrato interesse nei confronti di Micah Richards, difensore del Manchester City. Dunque l’Inter non sarebbe l’unica società italiana che in queste settimane si sta interessando a questo giocatore della Nazionale inglese. Anche la Roma, infatti, si sarebbe mossa verso Richards, da tempo considerato ai margini del progetto tecnico del club di Manchester. La strada per arrivare a Richards non è comunque delle più agevoli visto che sono interessate a lui anche società del calibro di Arsenal, Bayern Monaco e Real Madrid, oltre ai nerazzurri: in particolare, gli spagnoli sarebbero già pronti ad un’offerta per il mercato di gennaio.

Secondo un’indiscrezione riportata da Tuttomercatoweb.com, la Roma starebbe pensando di aprire una partnership in Serbia. Walter Sabatini è sempre molto attivo nella zona balcanica: la scorsa estate ha portato in Italia Tin Jevaj, e ha trattato per Ante Rebic, poi acquistato dalla Fiorentina. Adesso, si parla di una possibile collaborazione con l’FK Cukaricki, una società del distretto di Belgrado che da quest’anno gioca nella Prima Divisione del suo Paese e che ha già raggiunto la prima posizione in classifica. L’occasione sarebbe buona, ed è questo – pare – il motivo della partnership, per entrare concretamente in questo mercato, che ha sempre dato tantissimi talenti al calcio e che quindi potrebbe essere un’ottima risorsa per la Roma in futuro. Non è un caso infatti che si parli già di due possibili innesti, come ci ha detto l’agente FIFA Filippo Vergani: Nikola Ninkovic e Nemanja Radonijc. Che sia la prima parte dell’affare?

Torna a trattare in Inghilterra il direttore sportivo della Roma, Walter Sabatini. Dopo gli affari portati a termine la scorsa estate riguardanti Pablo Daniel Osvaldo ed Erik Lamela, il ds giallorosso starebbe ora pensando di acquistare in Premier League. Il nome finito sul taccuino del dirigente capitolino è quello di Morgan Amalfitano, esterno d’attacco destro in forza al West Bromwich Albion. Il 28enne calciatore francese, abile anche nel ruolo di classico trequartista e all’occorrenza di centrocampista centrale, si trova attualmente in prestito fra le fila dei Baggies, e a fine stagione potrebbe fare ritorno all’Olympique Marsiglia, squadra che detiene la proprietà del suo cartellino. Con l’OM, però, il contratto scadrà a giugno del 2015 e di conseguenza se non dovesse arrivare il rinnovo nei prossimi mesi, difficilmente i francesi lo tratterranno al Velodrome. La Roma non è l’unica società interessata visto che sulle tracce del laterale francese vi è anche la Juventus, altra squadra in cerca di un esterno di ruolo da inserire in rosa.

La trattativa non sembra però delle più semplici, come ha fatto chiaramente capire Ludovic Fattizzo, l’agente di Amalfitano, che parlando nelle scorse ore ai microfoni di Tmw ha confessato: «Il riscatto è fissato a 1.5 milioni di euro ma ripeto: finirà certamente la stagione in Inghilterra, poi dipenderà dal Wba». Parlando delle avance dei giallorossi e dei bianconeri, il procuratore ha poi aggiunto: «A chi è più adatto fra Roma e Juve? Direi alla Roma, sia per caratteristiche tattica che come personalità. Non solo perché Garcia lo conosce benissimo, ma anche perché lo vedo maggiormente adatto al gioco del tecnico francese piuttosto che a quello di Conte». Il tutto è quindi rimandato alla prossima estate ma nel frattempo i dirigenti delle big italiane continueranno a seguire il laterale francese che ha fatto impazzire il Manchester United.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori