Calciomercato Roma/ Amerini (ag. FIFA): Garcia da blindare, Borriello? Servirà comunque (esclusiva)

- int. Daniele Amerini

L’agente Fifa Daniele Amerini ha parlato del mercato della Roma e in particolare del possibile rinnovo di Rudi Garcia, tecnico francese, che sta facendo benissimo.

Borriello_Roma
Marco Borriello - Infophoto

C’è tanto entusiasmo a Roma, non si respirava un’aria così nella parte giallorossa della città dai tempi di Luciano Spalletti. Merito della squadra giallorossa di Rudi Garcia che ha avuto un impatto fenomenale in campionato, sette vittorie nelle prime sette partite, un ruolino di marcia impressionante. La Roma allora sta all’occhio: il tecnico francese sta già ricevendo diversi corteggiamenti (pur se non vere o proprie trattative) e sarà bene blindarlo subito con il rinnovo del contratto, per evitare spiacevoli sorprese in futuro. Garcia ha un biennale con la Roma, i tifosi però sono convinti di aver trovato l’allenatore giusto per diverso tempo e vogliono mettere subito in chiaro le cose: il loro allenatore non si tocca. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Daniele Amerini ha parlato del calciomercato della Roma.

Rudi Garcia da blindare. A Roma si corre troppo? Per niente: c’è tanto entusiasmo come non si vedeva da diverso tempo. E’ normale.

Però si parla già di rinnovo. Sono bastate sette vittorie consecutive? Il fatto è che Garcia ha convinto tutti gli scettici, ha subito capito il campionato italiano e sta facendo tesoro di ogni partita.

Anche lei era scettico? Sì perchè non lo conoscevo bene, invece i dirigenti della Roma sono andati a botta sicura anche perché in caso di un ennesimo tonfo Sabatini avrebbe avuto dei problemi.

Dove dovrebbe intervenire la società per gennaio? Credo che la difesa dovrebbe essere rinforzata, ma c’è tempo per rinforzare la rosa giallorossa. 

E Borriello che farà a gennaio? Io credo che Borriello possa avere una duplice funzione, potrebbe andare via a gennaio ma la Roma dovrebbe accollarsi in parte lo stipendio. Oppure restare.

Però nel 2014 tornerà Destro… E’ giusto tutelare un patrimonio come Destro, ma Borriello in certe situazioni potrebbe essere importante.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori