Calciomercato Roma/ Bagnoli (ag. FIFA): Dodò sorprenderà. Abner? Colpo sicuro (esclusiva)

- int. Andrea Bagnoli

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Andrea Bagnoli parla della Roma e in particolare di Dodò, che ha fatto una bella partita contro il Napoli, e del giovane Abner

dodo_derossi_borriello
(INFOPHOTO)

La Roma è saldamente in testa in campionato. Il d.s. Sabatini, fautore principale di questi successi giallorossi dopo un mercato estivo importante sia in uscita che in entrata, continua a osservare molti giovani talenti che potrebbero fare al caso della Roma nei prossimi anni. Uno di questi è Abner Felipe Souza De Almeida, più semplicemente Abner, giovane talento del ’96 che gioca nel Coritiba ed è impegnato nel Mondiale Under 17 con la maglia del Brasile. Per parlare di Abner e anche di Dodò, abbiamo intervistato Andrea Bagnoli, agente fifa esperto di calcio sudamericano, in esclusiva per IlSussidiario.net.

Dodò contro il Napoli ha giocato bene. Sorpreso? Assolutamente no, mi fa piacere per il ragazzo, io ho sempre creduto in lui, ora la Roma sta raccogliendo i frutti del suo investimento. E’ necessario avere un pò di pazienza

Un anno a sopportare critiche sulla condizione fisica: Dodò ha dimostrato personalità… Esatto, ha subito tante critiche per via dei suoi problemi fisici che si trascinava dietro dal Brasile. Ma è un giocatore di talento e col tempo e la fiducia potrà sorprendere.

Anche l’altro brasiliano, Castan, sta elevando il suo rendimento… Esatto, lui e Benatia costituiscono una coppia difensiva di alto livello, testimoniata anche dai numeri.

Sabatini è sulle tracce di un altro giovane brasiliano, Abner. Ma è davvero così bravo? In Brasile lo hanno già avvicinato a Roberto Carlos, ma è presto per questi paragoni. Però se dicono questo qualcosa di vero c’è: sicuramente è uno dei migliori prospetti.

E’ un classe ’96, troppo presto per l’Italia? Bisogna andare per gradi, io posso dire che si tratta di un laterale importante, forse il più bravo del Sudamerica nel suo ruolo e per l’età che ha.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori