Calciomercato Roma/ Tommasi (ag. FIFA): Pjanic-Sabatini, rumors di mercato normali ma… (esclusiva)

- int. Adriano Tommasi

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Adriano Tommasi ha parlato del calciomercato della Roma e in particolare del possibile addio di Pjanic e Sabatini che hanno diverse proposte

pjanic_allenamentoR400
Miralem Pjanic (Infophoto)

In casa Roma c’è la consapevolezza di fare grandi cose se si continuerà con questo cammino. Ma ovviamente quando le cose vanno bene ci sono sempre interessamenti importanti di diversi club per i migliori giocatori. Per esempio come per Miralem Pjanic, centrocampista bosniaco che piace molto al Manchester United. Si tratta di un calciatore molto dotato dal punto di vista tecnico che i Red Devils vorrebbero subito a gennaio. Difficile però che la Roma possa cedere il bosniaco a gennaio, è un pupillo di Rudi Garcia. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente Fifa Adriano Tommasi ha parlato del calciomercato della Roma.

La Roma inizia a ricevere offerte importanti per i propri giocatori. Il prezzo da pagare per la capolista? E’ normale che ci siano queste voci di calciomercato, anzi da un alto è una cosa buona, significa che si sta facendo qualcosa di buono.

Pjanic-Manchester United, difficile veder il bosniaco già a gennaio nei Red Devils… Assoluamente sì, più che difficile direi impossibile. Rudi Garcia non l’ha ceduto in estate figuriamoci a gennaio.

Neanche Marco Borriello potrebbe andare via. Esatto, perché Borriello ha convinto tutti, io ho sempre pensato che si trattasse di un ottimo giocatore e lo sta dimostrando a pieno.

Chi potrebbe andare via? Secondo me solo Marquinho, esterno brasiliano che non sembra essere uno dei punti di forza della Roma. Solo lui potrebbe andare via.

A giugno ci sarà da trattenere Sabatini. Tentazione Inter? Anche lui sa bene che queste voci fanno parte del gioco. Ha fatto benissimo in sede di calciomercato, è logico che piaccia a tutti. Quest’anno ha finalmente portato qualcosa di nuovo a Roma.

In che senso? 

Quest’anno la Roma ha almeno due giocatori per ogni reparto, gli anni scorsi molti calciatori, vedi De Rossi, dovevano inventarsi altri ruoli.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori