Calciomercato Roma/ Pelosi (ag.FIFA): D’Ambrosio c’è! A gennaio investimenti…(esclusiva)

- int. Alessio Pelosi

In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Alessio Pelosi parla del calciomercato della Roma e in particolare del possibile arrivo di un esterno sinistro per rinforzare la fascia

dambrosio
Danilo D'Ambrosio (Infophoto)

La Roma ha deciso di puntare con decisione su un esterno sinistro per il calciomercato di gennaio. Nel mirino dei giallorossi c’è Danilo D’Ambrosio, esterno sinistro del Torino in scadenza di contratto che potrebbe vestire la maglia della Roma già a gennaio. Insomma un colpo a buon prezzo per rinforzare la rosa del club capitolino. Ma nel mirino della Roma c’è anche un centrale difensivo importante che possa sostituire i due titolari Benatia e Castan. In esclusiva per IlSussidiario.net, l’agente FIFA Alessio Pelosi ha parlato del calciomercato della Roma.

Cosa pensa lei di questi tre pareggi consecutivi della Roma? Credo che la Roma paghi un po’ di stanchezza da parte di tutti i titolari, e anche la differenza tra i titolari e le loro riserve. 

Quindi la coperta è corta? Secondo me la Roma dovrebbe fare qualche investimento importante a gennaio, per rinforzare la rosa visto che c’è la possibilità di raggiungere traguardi molto positivi.

Su chi punterebbe per rinforzare la rosa? Sicuramente su un esterno sinistro, che possa giocare non solo come sostituto ma anche come titolare al posto di Balzaretti. Il terzino azzurro mi sembra in fase calante, anche se con Rudi Garcia ha ritrovato fiducia e un rendimento accettabile.

Dodò non l’ha convinta? Per il momento non credo che questo ragazzo possa dare le garazie sufficienti in Serie A, dal punto di vista fisico al momento non è pronto. 

D’Ambrosio è nel mirino della Roma. Potrebbe essere un rinforzo adeguato?

Assolutamente sì, D’Ambrosio è un calciatore molto bravo che si applica in entrambe le fasi, e potrebbe arrivare ad un prezzo basso visto che ha il contratto in scadenza.

In difesa, nel ruolo di centrali, non bastano i due giovani talenti? Sia Jedvaj che Romagnoli sono ottimi elementi, giovani dall’avvenire pressochè certo, però ancora non abbiamo potuto vederli all’opera con continuità. In ogni caso come riserve vanno bene fino a prova contraria.

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori